...

Nostalgia del vecchio trenino? Niente affatto. Parliamo di una infrastruttura moderna, green, veloce, di tipo reticolare, che unisca capillarmente il territorio, rapidamente e in sicurezza, attraversando centri di interesse collettivo quali poli scolastici, ospedalieri, aree industriali e di interesse turistico, oltre che i centri urbani


...

Intuire per tempo. Attrezzarsi. Giocare d'anticipo. E poi, ci vuole la wi-fi, ci vogliono gli asili nido, quelli infantili e le scuole inferiori (li chiamo al vecchio modo, più esplicativo), le poste, le botteghe, i trasporti, e un vicino ospedale. Solo così ci si può attrezzare per rispondere alle esigenze della popolazione dei borghi, dei paesi di alta collina e delle frazioni di montagna. Rispondere alle esigenze di possibili nuove famiglie. Rispondere alle esigenze della popolazione attuale e di quella che potrebbe arrivare. Parlo di Montemonaco come di Montefortino, di Smerillo come Montefalcone Appennino, di Marnacchia come di altri grumi di abitazioni abbarbicate alla montagna.









...

Continua il tour sul territorio per presentare le Ciclovie delle Marche, un progetto ambizioso per il futuro sostenibile della regione. Per la valle dell’Aso si prevedono 5 comuni interessati: Altidona, Lapedona, Moresco, Campofilone e Monterubbiano.