...

Anche la Città di Fermo con il Teatro dell’Aquila fa parte del programma Platea delle Marche in festa, il cartellone regionale di spettacolo dal vivo aperto (pronto cioè ad accogliere nuovi appuntamenti che altri Comuni vorranno organizzare) varato da AMAT, con il contributo della Regione Marche e del Ministero della Cultura, che si snoderà in 21 magnifici teatri marchigiani dal 9 maggio fino a metà giugno, su iniziativa di 17 Comuni coinvolti per un totale di 57 serate.


...

In questo periodo di chiusure alcuni luoghi vuoti diventano "magici"; quando tutto intorno è silenzio e tu sei dentro noti particolari che nella frenesia diamo per scontati.



...

Idee per l'animazione teatrale nella scuola primaria e secondaria di primo grado.





...

Quanto mancava l’odore del palco, le luci che si accendono, il brulicare di vita dietro le quinte. È stata una domenica particolare per la Compagnia della Marca, ospite della stupenda location del Teatro dell’Aquila di Fermo per le riprese di “Aprite i vostri occhi – Sopra e sotto il palco”, l’opera realizzata in collaborazione con Sydonia Production che sarà trasmesso sul canale YouTube della compagnia domenica 14 marzo dalle ore 20 alle 24 nell’ambito del progetto di Amat e Regione “Marche Palcoscenico Aperto – Festival del teatro senza teatri”.


...

Anche la Città di Fermo aderisce all'iniziativa di U.N.I.T.A. (Unione Nazionale Interpreti Teatro e Audiovisivo) per sensibilizzare l’opinione pubblica circa la riapertura dei teatri, chiusi per le restrizioni dell’emergenza sanitaria, “a un anno di distanza – ricorda U.N.I.T.A. - dal primo provvedimento governativo che come misura di contrasto al Covid ne decideva la chiusura”.




...

Ci sarà anche “Aprite i vostri occhi. Sopra e sotto il palco”, prodotto da Compagnia della Marca in collaborazione con Sydonia Production, tra gli spettacoli selezionati da Amat e Regione Marche per partecipare a “Marche Palcoscenico Aperto – Festival del teatro senza teatri”, una lunga kermesse che dal 23 gennaio a maggio inoltrato porterà sui palchi marchigiani più di 200 eventi di teatro, musica, danza e circo contemporaneo in streaming, online, al telefono o persino su Whatsapp.