...

Situato nella località di Piandicontro, servirà l’intera zona montana. Ai pazienti offerti servizi di ricovero continuativo, medicina, chirurgia diurna e lungodegenza). 73 i posti letto totali, oltre ad una sezione dedicata al covid, che costerà 1.400.000€. In totale, sono 31,4 i milioni investiti per il nuovo Ospedale. In progetto, anche il reinserimento lavorativo del personale che lavorava ad Amandola negli anni pre-sisma.


...

Mercoledì 26 ottobre l’incontro con tutta la cittadinanza, dove esperti e tecnici esporranno modalità e vantaggi di questo nuovo sistema per produrre energia. Vallesi: “Si tratta di un modello innovativo di produzione e consumo di energia proveniente da fonti rinnovabili”. Sullo sfondo le risorse del Pnrr per le aree sisma.


...

Martedì 11 ottobre alle ore 21,15, presso la Sala Consiliare, si svolgerà un’assemblea pubblica dove verrà illustrato il nuovo bando dedicato alla creazione di comunità energetiche. Abbattimento dei costi in bolletta, consumi ridotti e riduzione di emissioni. Marinangeli: “Un nuovo modella di produzione, consumo e scambio di energia. Obiettivo creare un’associazione tra cittadini, imprese, attività commerciali e Comune, installando impianti condivisi e producendo energia rinnovabile”.


...

L’Anas ha dato l’ok. Pubblicato il bando per l’appalto. “Si procederà spediti”. 28 i milioni di euro stanziati per mettere a nuovo il collegamento Amandola-Servigliano. “Le risorse provengono dal fondo complementare Sisma Pnrr”. Sindaco Marinangeli: “Un sogno che si realizza. L’asset viario sarà rinnovato al meglio”. Assicurati altri milioni di euro anche per la sezione stradale che da Sarnano prosegue fino ad Amandola.


...

16-17-18 settembre, tre giorni ricchi di eventi. Protagonisti Centro storico e sentieri ai piedi dei Sibillini. Durante l’intero weekend, attivo il Museo del Paesaggio e il gioiello della Città, ‘Il centro del restauro a porte aperte’, dove gli appassionati potranno ammirare le opere recuperate dal sisma. Momento clou affidato allo spettacolo itinerante ‘Il filo di Amandola’, che dal centro storico animerà le vie fino a Piazza alta. Marinangeli: “Sarà un fine settimana all’insegna di arte, musica, tradizioni e natura. MarcheStorie è la degna conclusione di un’estate ricca di successi”.


...

L’attore e scrittore fermano, punto di riferimento del panorama artistico marchigiano, intervistato da CNN Radio Rosario, durante la trasmissione “Voce alla Radio”, ha aperto le porte della sua lunga carriera. Dai film con registi internazionali, ai premi per le sue opere letterarie, fino ai progetti futuri. “Come diceva Pupi Avati, Savino non ti cullare sul successo, ma guarda avanti”.


...

2190 giorni dopo, le Marche faticano ad uscire dalla morsa post-sisma. Ricostruzione farraginosa e pochi passi avanti. Riguardo alle abitazioni qualche spiraglio di speranza in più. Per le Chiese ancora tutto in alto mare. Nel Fermano, per gli edifici religiosi, solo 51 interventi finanziati. In generale, nelle Marche stanziati oltre 570 milioni di euro, ma troppe Chiese ancora inagibili. Tutt’oggi, diversi Comuni senza luogo di culto. Guardare Smerillo e Montefalcone per credere.


...

Giovani Architetti da tutta Italia affronteranno questa tematica che riguarda l’intera area del cratere. La summer School si svolgerà ad Amandola, uno dei Comuni più colpiti dal sisma del 2016 e che meglio è ripartito. Il workshop, incentrato su progettazione e prototipazione, vedrà i partecipanti all’opera per dare nuova vita alle tante “casette” che, dopo la ricostruzione, potrebbero rimanere inutilizzate in tutto il Centro Italia.


...

Iniziato il primo step di lavori per quella che sarà la nuova stazione di rifornimento situata a Valtenna. Vallesi: “Si chiamerà Smerillo Mobility Energy e sarà gestita dal Comune. Operativa a fine anno”. Il Sindaco fa il punto sui cantieri più importanti: “Procede bene il nuovo Asilo a San Martino a Faggio, ma non sarà finito per settembre. Bambini in classe a gennaio”.


...

Sarà la sede della Croce Rossa dei Sibillini. Servirà Alto Fermano e parte dell’ascolano. La struttura ospiterà, oltre a Cri e Protez. Civile, anche una squadra di Vigili del Fuoco nel periodo estivo. Castelli: “Un centro moderno e funzionale. Un valore aggiunto per l’entroterra montano”. L’intero stabile è stato realizzato grazie ai tanti donatori che hanno contribuito dopo il sisma del 2016.


...

Portata a termine con successo la 2° missione a sostegno dei soccorritori ucraini, organizzata dal Team marchigiano del Progetto Sisma e dalla Scuola Ita. Protez. Civ. Protagoniste molte realtà fermano-ascolane con donazioni e generosità. A distinguersi per la grande solidarietà, l’azienda Selettra di Comunanza e i giovani dell’AGM di Montefalcone. Lusek: “Sono gesti che fanno la differenza. La Selettra, a proprie spese, ha trasportato attrezzature fino i Ucraina. I ragazzi dell’AGM hanno contribuito all’acquisto di molti materiali”. Consegnate sonde per localizzare civili nelle macerie, termorilevatori, barelle speciali, torce e brandine.



...

“Obbiettivo scongiurare la perdita di scuole”. Pericolo accorpamento classi e chiusura plessi. Chi rischia di più sono i borghi e i piccoli Comuni del cratere. Verducci: “Presentato emendamento per costituzione classi e assegnazione personale in deroga alle scuole del cratere sismico e per i Comuni fino a 3mila abitanti”. Tanti i paesi delle aree interne che devono far fronte ai tagli scolastici. “Per queste zone avere una scuola significa avere futuro”.


...

Dai piccoli Comuni ai privati, passando per il terzo settore, tanti hanno collaborato alla missione soccorso in Ucraina promossa da Scuola Italiana Prot. Civile e Progetto Sisma. Oltre 10.000€ di materiale donato e formazione sul campo. Consegnate ieri le attrezzature per i soccorritori. “Strumenti per estrarre persone dalle macerie e molto altro”. Lusek coordinatore dell’operazione: “Nostri donatori decisivi, a loro va il grazie più grande. E non si dica che fermano e piceno siano un territorio diviso, questa operazione dimostra il contrario”.


...

Domenica 3 Aprile la proiezione del film "La ballata dei gusci infranti" al Cinema Europa, in via Guglielmo Marconi. Presente in sala l’attore protagonista Simone Riccioni e parte del cast. “Felice di tornare in un luogo che amo”. La Città di Amandola ha ospitato le riprese, facendo da scenario per diverse scene. Marinangeli: “Grazie a queste produzioni cinematografiche, i Sibillini prendono il posto che meritano”. Il film, intitolato “La ballata dei gusci infranti”, è incentrato sul sisma del 2016 che ha sconvolto questa terra.




...

Vallesi: “Dopo 100 anni di storia, sarà il primo membro dell’uff. tecnico assunto in via definitiva”. Un risultato importante per l’Amministrazione Comunale. “E’ un’opportunità per il nostro territorio che necessita di nuove strategie e qualità progettuali”. Prossimo step: “Incrementare ulteriormente l’organico comunale”.