...

LEGNAGO (VR) - Come si poteva prevedere partita di fine stagione, in alcuni spezzoni con il ritmo di amichevole tra Legnago e Fermana, con la prima squadra che ancora rincorreva il proprio obiettivo stagionale (salvezza evitando i playout), la seconda che ha già raggiunto la salvezza due settimane fa e ha visto sfumare il sogno play-off la settimana scorsa. Vincono i veneti per 3-1 con punteggio già compromesso per la Fermana dopo appena un quarto d'ora. Con questo risultato il Legnago non conquista la permanenza diretta in serie C, dovendo invece passare attraverso i playout, essendosi classificata quintultima ma non trovandosi ad almeno 9 punti di distanza dalla penultima che negli ultimi minuti è diventata il Ravenna, mentre l'Arezzo è ultimo e quindi retrocede direttamente in serie D.



...

FERMO - Il palo e un gol di De Marchi in pieno recupero negano alla Fermana la possibilità di sognare ancora i play-off e portano la seconda sconfitta casalinga consecutiva (0-1) nella gestione di mister Cornacchini. Una chiusura amara sul proprio terreno di gioco, difatti quella di oggi era l'ultima partita casalinga stagionale, domenica prossima a Legnago si disputerà l'ultima di campionato che assumerà valore solo per i veneti.


...

FERMO - Raggiunta la salvezza aritmetica domenica scorsa nel derby di Pesaro, la Fermana si prepara alle ultime due partite di campionato, e domani sera, domenica, ore 20.30, all'ultimo impegno casalingo di questa stagione contro la Virtus Verona. Solo l'aritmetica lascia aperto qualche spiraglio per la partecipazione della squadra canarina ai playoff. Servirebbero naturalmente due vittorie dei gialloblù, domani sera e domenica prossima a Legnago. Oltre a questo dovrebbero verificarsi molti incastri, alcuni alternativi: Gubbio e Virtus Verona non dovrebbero superare, all'ultima di campionato, i 48 punti e, avendo gli scontri diretti a sfavore con la Fermana, sarebbero i canarini a piazzarsi all'11° posto (che verrebbe play-off solo nel caso in cui il Modena fosse la miglior quarta dei tre gironi di serie C, oggi lo è e le bastano altri due punti).


...

PESARO - Il gol di capitan Urbinati che regala il pareggio (1-1) del Benelli, assieme all'1-1 finale tra Legnago e Arezzo giocata nel primo pomeriggio, significa certezza matematica per i gialloblù di non dover disputare i playout salvezza che arriva con due partite di anticipo rispetto all'ultima di campionato. Che il traguardo fosse ormai alla portata lo si "sospettava" già da alcune settimane, il tassello fondamentale fu messo con la vittoria ai danni del Modena, quattro partite fa. Il giocatore forse più rappresentativo della Fermana negli ultimi anni per dedizione e caparbietà ha regalato ai canarini il centro che significa 5° campionato di serie C consecutivo della gestione di patron Maurizio Vecchiola.


...

FERMO - Torna per la trentesima volta il derby contro la Vis Pesaro, avversaria che in passato ha dato molti dispiaceri alla Fermana, quelli che tutti i tifosi ricordano di più sono l'eliminazione ai play-off nel 2011 (Con Cornacchini "prima edizione" sulla panchina fermana) e il sorpasso alla terzultima giornata nel 1994 che costrinse la Fermana ad attendere agosto per essere promossa insieme alla stessa Vis Pesaro.  Oggi la squadra gialloblù ha un vantaggio di 7 punti sulla quintultima quando mancano tre giornate al termine quindi con 9 punti ancora in in palio. Ciò significa che la salvezza per i canarini è vicinissima, di fatto già in tasca salvo un "suicidio collettivo", ma manca ancora la certezza aritmetica che fa stare in ansia tutti i tifosi. Più problematica invece la posizione della Vis Pesaro che segue i canarini di una posizione 4 punti dietro.


...

FERMO - Nel giorno in cui arriva la prima sconfitta casalinga nella gestione del nuovo allenatore Giovanni Cornacchini (dopo 7 vittorie e 4 pareggi nelle gare interne: ultima partita perduta in casa il 1 novembre 2020 contro il Carpi con mister Antonioli), per la Fermana potrebbe giungere paradossalmente anche la salvezza matematica nel caso in cui, dopo la sconfitta del Fano (maturata nel pomeriggio), in serata arrivasse anche il ko del Legnago contro il Mantova. Illusa dal morso del "Boa" che ha sbloccato subito il risultato, la Fermana si fa rimontare dalla Feralpi già nel primo tempo, poi nella ripresa il punteggio diventa più pesante (1-4). La squadra ospite aveva altre motivazioni visto che è ancora in corsa per migliorare il proprio piazzamento nei play off.


...

FERMO - Quart'ultima partita di serie C, domenica, ore 15, arriva a Fermo la Feralpi di Salò. La squadra gialloblù occupa una posizione di classifica ormai tranquilla, 41 punti, 13° posto con 10 punti di vantaggio sulle due quintultime che sono Fano e Legnago e ha ormai praticamente in tasca la salvezza come detto già da alcune settimane (vedi specchietto di classifica nella foto in basso). Le partite giocate adesso sono le stesse per tutti: 34. Per escludere anche in modo aritmetico la partecipazione dei canarini ai playout mancano due punti, che potrebbero arrivare già domani o alla peggio nelle prossime due partite; come ormai ripetuto però, di fatto il discorso salvezza è chiuso dopo la vittoria interna sul Modena. 


...

RAVENNA - Il punto conquistato oggi a Ravenna (0-0), con le contestuali sconfitte di Legnago e Imolese (quintultima e quartultima), avvicina ancora di più la squadra gialloblù (che stasera si posiziona a 41 punti) alla salvezza matematica (oggi è a quota 43), che potrebbe arrivare domenica prossima, a Fermo, contro il Feralpi. Il pari invece rende ancora più difficile l'aggancio dei play off, per il quale invece sarebbero state necessarie cinque vittorie nelle cinque partite rimanenti, compresa quella di oggi. Se la Samb verrà penalizzata di 5 o 6 punti, sarebbe una squadra in più davanti alla Fermana da sorpassare, mentre adesso, prima della penalizzazione, si trova in una posizione di classifica che non interessa ai canarini per raggiungere il 10° posto.


...

FERMO - Anche se è molto difficile, l'aritmetica rende ancora possibile per i gialloblù la conquista dell'ultimo posto della griglia spareggi-promozione. Per sognarlo però serve invertire il trend esterno, cominciando a vincere domani (sabato, ore 17.30) a casa del fanalino di coda, facendo però attenzione e ricordando la sconfitta subita un mese fa dai canarini a casa dell'Arezzo, all'epoca ultimo in classifica. Necessario sovvertire anche i precedenti a Ravenna dove la Fermana non ha mai vinto e conquistato l'ultimo punto 43 anni fa.


...

FERMO - Umbri in vantaggio con Elia, poi restano in dieci, la Fermana pareggia con Boateng e va vicino alla vittoria dando prova di gran tenuta fisica nonostante le partite ravvicinate. Il Grifo cercava la vittoria per inseguire la capolista Padova. I canarini arrivano a quota 40 (+9 dai play out) quando mancano 5 partite, per la salvezza manca solo la matematica. Raggiungere i play off (oggi 5 punti sopra alla Fermana) resta difficile ma non impossibile, però per pensare di arrivare agli spareggi promozione serve anche in trasferta la stessa forza che i gialloblù dimostrano sul proprio terreno di gioco, ad esempio a cominciare da sabato prossimo, a casa del fanalino di coda Ravenna.


...

FERMO - Quando un gol è determinante per il risultato finale di una partita e per l'esito di una intera stagione, se arriva nei minuti finali ed era anche inatteso, l'emozione e la gioia che provoca è enorme e resterà inciso nella memoria dei tifosi.  Il centro di Samuele Neglia al 93' di Fermana-Modena (confezionato in collaborazione con Boateng) quando quasi tutti pensavano che lo 0-0 sarebbe stato comunque un buon risultato, è uno di quelli.  Con 8 punti di vantaggio sulla quintultima (che dopo le gare di ieri è diventata il Legnago) ma con una partita in più da giocare (6 anziché 5) rispetto a quasi tutte le inseguitrici, oggi i gialloblù hanno un buon margine di sicurezza che consentirà di giocare le gare che restano senza assilli.


...

FERMO - Eccezionale risultato dei canarini fermani di fronte ad un Modena grandi firme che punta ancora al 2° o 3° posto in classifica. Con l'11° gol stagionale di Neglia nei minuti di recupero (6° su azione), al termine di una partita di sacrificio e pazienza, conquistano tre punti pesantissimi con cui salgono a quota 39 e pertanto archiviano definitivamente il discorso salvezza (trovandosi a +10 dai play out e dall'Imolese quintultima, oggi sconfitta), potendo d'ora in poi provare ad agganciare il treno play off con ben sei partite ancora da giocare, compreso il recupero contro il Perugia di martedì prossimo. 12° risultato utile consecutivo casalingo per la Fermana, mentre da quando è tornato a Fermo, Cornacchini al "Recchioni" ha conquistato 24 punti (7 vittorie e 3 pari) ed è imbattuto in casa. Resta da chiedersi come mai questa differenza abissale tra partite in casa e fuori, non certo per il pubblico visto che quest'anno si gioca a porte chiuse, salvo pochissimi adetti ai lavori. Per adesso è importante che la Fermana Football Club di patron Vecchiola sia vicinissima ad assicurarsi sul campo il quinto campionato di serie C consecutivo della sua gestione. 


...

FERMO - Anticipo del sabato (ore 17.30), 33° giornata di serie C. Canarini fermani contro canarini modenesi. Gli emiliani sono al 4° posto in classifica con 21 punti in più in graduatoria dei fermani (57-36) che occupano il 13° posto. 12 gol in più fatti e 11 in meno subiti è lo score del Modena che però fuori casa non ha un buon curriculum recente con tre sconfitte consecutive: andando a ritroso a casa di Sudtirol, Carpi e Perugia, un pareggio 0-0 Ravenna e solo una vittoria a casa del FeralpiSalò.


...

MATELICA (MC) - Biancorossi subito in vantaggio, pareggio immediato dei gialloblù (primo gol personale e stagionale per Cais) che danno l'idea di reggere, poi i maceratesi fanno valere il loro maggior tasso tecnico (16 gol realizzati nelle ultime 4 partite) così già all'intervallo il derby è chiuso. Apprezzabile l'idea dei canarini di giocare a viso aperto e col pressing alto, come contro la Triestina, ma se non hai l'organico adatto ad un gioco del genere rischi di tornare a casa a mani vuote come punti e col sacco pieno di gol. 2 punti nelle ultime 4 partite è il magro bottino della Fermana (e soli 5 pareggi in 9 trasferte per la gestione di Cornacchini) che resta ancora a distanza di sicurezza dalla zona play out (per adesso +7) solo grazie alle odierne sconfitte di Gubbio, Carpi, Fano e Pesaro.


...

FERMO - In casa i biancorossi sono un rullo compressore mentre i gialloblù fuori vanno male, però in questo campionato ogni tanto si vedono risultati sorprendenti. Tra i canarini rientrano dalla squalifica i difensori Scrosta e Bonetto, mentre Boateng solo alla prossima partita. Out per squalifica invece Mordini e Graziano e per acciacchi delle ultime ore Sperotto, che si aggiunge agli infortunati già noti.


...

FERMO - Primo tempo di grande determinazione e agonismo dei gialloblù (che in casa si trasformano rispetto alle trasferte) e che termina 2-0 con i gol di Urbinati (2° stagionale) e Neglia (10°) contro un'altra avversaria blasonata. Però nella ripresa la Triestina mette in campo tutto il suo tasso tecnico e, sfruttando il calo della Fermana, in pochi minuti conquista un pari meritato (2-2). I canarini salgono a quota 36 punti, un altro passo verso la salvezza. Nell'ottimo primo tempo intercambiabilità degli uomini a compensare le numerose assenze e valida lettura della partita da parte del mister e dei giocatori. Per la Fermana 11° partita consecutiva casalinga senza sconfitte.


...

FERMO - Terminata la serie di scontri diretti, ora la squadra allenata da Cornacchini è attesa da un ciclo di quattro incroci con formazioni di medio alta classifica in 15 giorni: domani Triestina a Fermo, poi fuori Matelica, in casa Modena e il recupero col Perugia.  I rimanenti scontri diretti con formazioni che, come la Fermana, puntano a evitare i play out (Ravenna, Vis Pesaro e Legnago) si giocheranno tutti lontano da Fermo, cioè dove la Cornacchini band ha conquistato solo 5 punti sul totale di 25 accumulati con il tecnico fanese.


...

AREZZO - Contro il fanalino di coda che aveva la metà dei punti in classifica, un penalty nel secondo tempo punisce una Fermana troppo attendista in Toscana e che nel finale resta anche in dieci per l'espulsione di Boateng, poi in nove per il rosso a Bonetto. Nessun dramma, la classifica resta tranquilla (per stasera +8 dai play out), ma prestazione e risultato di oggi lasciano poche speranze per un obiettivo che sia poco più della salvezza.  


...

FERMO - In Toscana nell'anticipo del sabato (ore 15) la squadra gialloblù dovrà rinunciare al forte centravanti Cognigni infortunato gravemente a Fano ma recupera Iotti e Boateng. Gli amaranto sono ultimi in classifica con la metà dei punti dei canarini ma non vanno sottovalutati perché nelle ultime tre partite in casa hanno conquistato 5 punti. La Fermana occupa una tranquilla posizione, manca una manciata di punti per la sicurezza anche se qualcuno comincia a pensare ai play off. Ad Arezzo due vecchi precedenti vittoriosi per i canarini: non c'è due senza tre?


...

FERMO - 5 Marzo 1921: viene fondata una società calcistica cittadina che sarà poi la prima, tra gli  altri analoghi sodalizi cittadini, ad ottenere l'affiliazione alla FIGC; per questo motivo la nascita della Fermana Calcio viene fatta risalire alla stagione 1920/21.  I festeggiamenti per il centenario, rinviati dallo scorso anno per l'epidemia da covid-19, ancora non è certo se si potranno celebrare la prossima estate; di certo uscirà un nuovo libro storico sulla Fermana.


...

FANO - Per Neglia arriva il 9° gol stagionale. Per Giovanni Cornacchini ancora non arriva, questa volta per poco, la prima vittoria esterna della sua gestione 2.0 sulla panchina gialloblù, giunta oggi alla 15° partita. Per la Fermana invece arriva quota 35 (di cui 15 punti grazie ai gol di Neglia) che significa salvezza ancora più vicina, sebbbene oggi fino ad un quarto d'ora dal termine i canarini erano a -4 dai play off.


...

FERMO - Va in scena per la 25° volta una classica del calcio regionale che però allo stadio "Mancini", salvo rare eccezioni (come quella di un anno fa), ha portato sempre male ai canarini. I tifosi gialloblù sognano la prima vittoria esterna stagionale della gestione di mister Cornacchini che quasi chiuderebbe il problema salvezza. Destro torna ad avere disponibili gli infortunati e squalificati, il trainer fermano no anche se recupera bomber Boateng.  


...

FERMO - Con una partita di intensità ma anche di qualità, e una doppietta dell'attaccante pugliese, i gialloblù schiantano anche i bianconeri, che alla vigilia avevano 11 punti in più in classifica e in squadra giocatori importanti. I canarini salgono a quota 34 (+9 dai playout), con una gara da recuperare. La salvezza, che dovrebbe stare intorno a quota 40, sembra vicinissima quando mancano 11 partite, ma soprattutto vedendo lo stato di forma dei canarini ormai irriconoscibili rispetto ai primi tre mesi di campionato, e nonostante le molte e importanti assenze. In 14 partite mister Cornacchini (arrivato il 6 dicembre) ha conquistato 24 punti con la media (da alta classifica) di quasi 2 punti a partita. Antonioli in 13 gare: 10 punti.


...

Un pari fuori casa di solito è un risultato positivo, ma potrebbe non esserlo se sbagli due rigori prima che la tua avversaria ne sbagli altrettanti, quindi gettando al vento la possibilità di mettere al sicuro il risultato già all'intervallo. In ogni caso alla fine termina 0-0 e il Carpi resta in classifica dietro alla Fermana, quindi considerando che i gialloblù sono rimasti in dieci dalla metà della ripresa, alla fine è la Fermana a sorridere.


...

Serie C, 8° turno del girone di ritorno, 9° visita ufficiale della Fermana a Carpi dal 1967 ad oggi. Fischio d'inizio ore 12.30 della domenica. Le due avversarie provengono da serie opposte: eccellente la Fermana che nella classifica parziale delle ultime dieci partite è 7° in classifica con 16 punti (4 vittorie e altrettanti pari). Pessima gli emiliani che negli ultimi due mesi sono in fondo alla relativa classifica, con 5 punti (una sola vittoria, in casa contro Mantova, e due pari, di cui uno solo fuori casa).


...

La Fermana Football Club ha contrattualizzato fino al 30 giugno 2020 l’esterno destro difensivo Luca Mosti. La necesità di un nuovo esterno destro difensivo è nata dopo l'accertamento, pochi giorni fa, che l'infortunio subito da Donato De Pascalis è purtroppo più grave del previsto e renderà necessario un intervento chirurgico al legamento crociato anteriore, stessa operazione a cui dovrà sottoporsi anche il centrocampista Elian Demirovic





...

Serie C, 6° giornata del girone di ritorno, si gioca infrasettimanale. La prima partita in programma è Gubbio - Fermana (martedì pomeriggio, ore 17.30), sette incontri sono previsti per mercoledì e solo due gare il giovedì. Questa giornata quasi si tocca con quella precedente: l'ultima partita della 5° (Modena - Matelica) si disputerà questa sera.



...

Altro anticipo al sabato per la Fermana (ore 17.30), domani (5° di ritorno di serie C, girone B) arriva il Perugia che ha giocato a Fermo l'ultima partita ufficiale ben 68 anni fa (IV Serie), perdendo 3-2 grazie ad una tripletta dell'ex Padova Mirko Costa; umbri ko anche nel precedente incrocio di due anni prima in serie C (in fondo all'articolo i tabellini).