...

“Sopra un ameno colle in distanza di cinque miglia da Montalto, e di dodici dall’Adriatico, e dalla città di Fermo giace la terra di Montelparo. L’aria che qui si respira - leggiamo nella raccolta di memorie storiche del 1781 del canonico agostiniano Luigi Pastori - è sottile e salubre, l’orizzonte che si gode dall’alto è spazioso e molto aperto”. Ci hai convinti Fr. Luigi, oggi tutti a Montelpare!