...

Tante le problematiche secondo la Capogruppo di Minoranza Albanesi. “Palestra di Rubbianello incompiuta e situazione in alto mare. Opere pubbliche con priorità sballate e sui tributi nessuna previsione per aiutare le famiglie e le attività in difficoltà. Senza dimenticare l’incremento dell’indennità del Sindaco e i 1500€ previsti per un addetto stampa, soldi che potevano essere utilizzati in modo diverso”. “Non siamo una minoranza passiva. Faremo sentire la nostra voce”.


...

Tre sono le ragioni che hanno unito la maggioranza nella discussione sulla interruzione volontaria della gravidanza: la salute della donna, che deve essere messa al primo posto, attivando o ricostruendo la rete di sostegno medico, psicologico e sociale che deve essere fornita dai Consultori; la sicurezza della RU-486 attestata dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, dal Consiglio superiore di Sanità, dall’Agenzia del Farmaco AIFA e dalla quasi trentennale somministrazione della RU- 486 in Italia, in Europa (dove è trentennale) e in altri stati; l’esercizio di un diritto individuale pur se nell’ambito di una delle decisioni più difficili che una donna debba prendere.