...

Domenica 28 agosto, ore 18.30, ritrovo a San Ruffino, poi partenza verso Parco dei Cervi. Intesa vincente tra i Sindaci Marinangeli e Pompei per l’ultimo appuntamento del Filofest 2022. Presidente Wega Domenico Baratto: “Sarà un evento speciale, che da 12 anni accompagna la nostra rassegna filosofica. Attraverso una camminata ricca di spunti filosofici, tratteremo temi profondi. In chiusura lo spettacolo della pianista Olivia Belli”. Pompei: “San Ruffino luogo ideale per queste iniziative. Il Lago è il collante tra i Paesi montani”. Marinangeli: “Il futuro delle nostre terre passa dal rilancio di questi luoghi. Il Lago di San Ruffino sarà l’hub turistico per i Comuni della zona”.


...

Unione, intesa e collaborazione da tutti i Comuni partecipanti. “Una manifestazione di successo che promuove il territorio”. Marinangeli: “Con il Pnrr, pista ciclabile per valorizzare il Lago”. Monte San Martino vince la regata storica, il Sindaco Pompei orgoglioso del premio. Nelle altre categorie grande bagarre tra i giovani velisti. Castori: “50 vele in acqua, tanti equipaggi e centinaia di presenze. Dopo il covid, tornati su standard alti. Evento che unisce sport, turismo, artigianato, prodotti tipici e territorio”.


...

Sabato 14, la practice race e domenica 15 maggio, gare e premiazioni. 5 i comuni a darsi battaglia fino all’ultima virata: Amandola, Smerillo, Montefalcone, Santa Vittoria e Monte San Martino. Dopo lo stop causa covid, tornano le tanto amate Vele di San Ruffino. “Confidiamo nel bel tempo”. Nella suggestiva area verde del Lago dorato, con i Monti Sibillini a far da cornice, spazio a pic-nic, pranzi al sacco, stand ed escursioni. Tante le vele in gara, suddivise in diverse categorie. “Per tutti possibilità di visite guidate e camminate nei boschi”.


...

I Monti Sibillini conquistano la Rai. Ossini affascinato dal Lago dorato. Grande spazio per le Vele di San Ruffino e per i percorsi escursionistici nei boschi. Pasquali: “Un territorio frequentato da molti turisti durante tutto l’anno. E’ qui dove è esploso il turismo da bike”. Le montagne fermane sempre più apprezzate dalla TV nazionale.