...

Nelle Marche sono stati vaccinati 126.761 cittadini, l'8,4% della popolazione, ma se aggiungiamo i guariti e coloro che hanno ricevuto solo la prima dose del vaccino si raggiunge il 30,4% di parzialmente immunizzati. La strada per l'immunità di gregge è ancora lunga, ma sono stati fatti grandi passi avanti. Vediamo ora cosa è successo nelle Marche nell'ultima settimana sul fronte del Coronavirus.







...

Maria Chiara Valacchi e Laura Vallesi le ideatrici del “circolo digitale di lettura”. Due amiche unite dalla grande passione per i libri e da un nobile scopo: “Regalare attimi di spensieratezza e staccarsi da questa difficile routine. Un libro può aiutare a ristrutturare la nostra normalità”. Gli incontri online hanno suscitato molto interesse. Anche così si può sconfiggere il covid.











...

I risultati del sondaggio di questa settimana sono decisamente inaspettati, in parte contraddittori e - ne sono certo - non mancheranno di suscitare polemiche. Se da un lato i marchigiani dichiarano di aver fiducia nella scienza, dall'altro due terzi di loro si affida o si è affidato a medicine alternative che la scienza dichiara inefficaci. Vediamo tutti i risultati.



...

Dopo le vaccinazioni degli over 80, si procederà alle dosi per i dipendenti scolastici. Il vaccino AstraZeneca per le persone fino a 55 anni, quello Pfizer dai 56 ai 67 anni. Continue polemiche e disagi sul fronte stipendi per i bidelli covid. Pagamenti in netto ritardo e mensilità assenti. “Da settembre, c’è chi ha percepito un solo stipendio”.


...

Presentata la richiesta a Livini. “Occorre istituire un nuovo punto vaccinazioni. Montegranaro ed Amandola non sono sufficienti”. Creare un servizio che vada incontro ai cittadini over 80. “Non vogliamo essere un territorio dimenticato. Petritoli presidio perfetto per raccogliere i residenti della Valdaso e Valdete”. Oltre 50.000 le richieste vaccini nelle Marche. Un punto in più servirebbe.





...

Nella struttura sanitaria registrati 2 positivi. “La situazione è sotto controllo e monitorata dall’Asur”. L’operatore sanitario è in quarantena domiciliare, mentre il paziente è stato trasferito. Evitare a tutti i costi il rischio focolaio.





...

Subito 750€ per le attività con perdite pari al 30% e 1000€ per chi è in maggiore difficoltà. Una spallata decisa contro la crisi. Pezzani: “Un aiuto concreto a quei commercianti che hanno visto la loro impresa bloccata. È ora che la nostra economia riparta”. Tempi ed erogazione dei contributi dimezzati. “Bisogna fare in fretta. Vogliamo sostenere le attività di Petritoli”.