...

La rassegna teatrale itinerante, che coinvolge 8 Comuni del fermano-maceratese, fa registrare un altro grande successo. Protagonista della serata, il noto giornalista Toni Capuozzo che, a Montefalcone, nel Teatro del Falco, regala emozioni, spunti di riflessione e perle di saggezza, affrontando un tema tanto delicato quanto attuale, la guerra. Grifonelli: “Un maestro di giornalismo, un grande professionista. Capuozzo ha trattato la guerra da un punto di vista inedito con esperienza e lungimiranza. Orgogliosi di vedere il teatro gremito. Montefalcone luogo perfetto per ogni genere di iniziativa”.


...

Il noto giornalista e inviato sarà protagonista domani a Montefalcone per il nuovo appuntamento del Festival Storie. Attese grandi presenze al Teatro del Falco che, alle ore 21.30, accoglierà uno dei maestri del giornalismo moderno. Capuozzo presenterà il suo nuovo libro, ‘Giorni di guerra’ e farà un focus sul conflitto tra Ucraina e Russia, che sta sconvolgendo il mondo.


...

La nota giornalista è stata protagonista della 3° serata del Festival “I giorni e la storia”, che sta riscuotendo parecchio interesse. Sul palco di Piazza Mazzini, ad accompagnare Luci Rotta vi era Enrico Singer, esperto di politiche internazionali e già corrispondente da Mosca e Parigi per “La stampa”. Molto soddisfatto il Sindaco Marco Fabiani per la partecipazione che sta accompagnando questa 7° edizione della kermesse storico-culturale.


...

Domenica, all’Ambro, spazio ad un’iniziativa contro gli orrori della guerra, tra laboratori, natura, musica e riflessioni. “Vogliamo condannare ogni guerra e gli orrori che ne conseguono. La montagna è il luogo ideale per farlo. Rifiutare la guerra ed amare questi territori”. La manifestazione, intitolata “Disarmiamo la guerra”, prenderà fin dalla mattinata, alle ore 10.00.


...

Dai piccoli Comuni ai privati, passando per il terzo settore, tanti hanno collaborato alla missione soccorso in Ucraina promossa da Scuola Italiana Prot. Civile e Progetto Sisma. Oltre 10.000€ di materiale donato e formazione sul campo. Consegnate ieri le attrezzature per i soccorritori. “Strumenti per estrarre persone dalle macerie e molto altro”. Lusek coordinatore dell’operazione: “Nostri donatori decisivi, a loro va il grazie più grande. E non si dica che fermano e piceno siano un territorio diviso, questa operazione dimostra il contrario”.



...

I Comitati dei Sibillini e del Piceno si rivolgono al buon senso e alla generosità delle persone. “Al momento donare soldi è il fattore principale per aiutare il popolo ucraino”. Tanta la solidarietà dimostrata dalle Provincie marchigiane. “Molte richieste per la raccolta di beni materiali, ma è importante controllare le iniziative”. Fondamentale il coordinamento tra CRI, Amministrazioni Comunali e Unicef.