...

Ecco il NoSound Fest, un Festival a 1000 dimensioni, unico nelle Marche e che fa scuola alle grandi metropoli. 12 i concerti in cartellone. Viozzi: “Da agosto a settembre la vera musica è di casa a Servigliano”. Willie Peyote, Carl Brave, Ernia e Venerus per la sezione rap-urban. Ghemon, Niccolò Fabi, Franco 126 e Colapesce Dimartino per la linea pop. Il top player del team sarà Max Pezzali. Ci sarà anche un artista a sorpresa. Spazio anche al re dello story telling Federico Buffa. Rotoni: “Questo dimostra quanto il fermano sia presente. Servgliano c’è, resiste e rilancia. Sarà un festival che andrà oltre la musica. Avrà infinite declinazioni”.


...

“Il fermano dalle macerie del sisma a punto di riferimento per un’intera Regione”. Ecco il Cis lanciato da 13 Comuni fermani e 2 dell’ascolano-maceratese. “Un’insieme di progettazioni che mirano a sfruttare a pieno le migliori risorse della nostra terra: cultura e turismo”. Sinergia, collaborazione ed unione di intenti. “Per troppo tempo abbiamo lavorato separati. Daremo unità al nostro territorio”. Ricettività, percorsi e-bike, musei potenziati, riqualificazione dei centri storici e una scuola per la formazione professionale. “Tutti progetti finalizzati a rafforzare l’idea di un Territorio Comune”. "Creeremo occupazione e nuove professionalità".


...

La prima doppietta di serate a Monteleone di Fermo. Paradisi: “Ripartiamo dai borghi. È qui che la cultura trova nuovo slancio”. Sabato 3 e domenica 4 Luglio, toccherà a Mancuso e Macchini aprire il Festival. Grande attesa per l’escursione ai suggestivi vulcanelli di fando “Ci aspettiamo il pubblico delle grandi occasioni”. Prenotazioni online e rispetto delle norme anticovid per un Festival in sicurezza.


...

“Un’edizione stellare. Forse il miglior programma degli ultimi anni”. Si inizia il 3 e 4 luglio da Monteleone con Macchini e Mancuso, poi, dall’11 al 18 Luglio, si passa a Smerillo e Montefalcone per gli ospiti di spicco. Quella del premio oscar Cederna la serata più attesa. C’è il ritorno di Marcorè per la tripletta. Spazio a cinema, musica, comicità, poesia e laboratori. “Il respiro guiderà i nostri appuntamenti”. Ecco il Festival che fa il giro dei borghi fermani e tenta il salto di qualità definitivo.


...

La Ministra sostiene le Marche nella richiesta della Zona Economica Speciale. “Sarà un progetto determinante per il rilancio dell’economia della Regione e del Centro Italia”. Le tematiche sono state discusse nell’incontro di ieri con i Sindaci delle aree terremotate. Presenti tutti gli Amministratori dei Comuni montani.


...

Versione itinerante tra Comuni. New entry Monteleone, che apre il programma nel week-end del 3 e 4 luglio. Dall’11 al 18 luglio si va in scena a Smerillo e Montefalcone. “Vogliamo ampliare gli orizzonti. La forza del festival è fare rete con gli altri borghi, valorizzarli e rilanciarli. Sono i luoghi perfetti dove cultura e arte prendono vita”. Un’edizione innovativa, guidata dalla parola “respiro”. “Torniamo a respirare dopo un anno difficile”. Attesi appassionati da tutta Italia.


...

Sisma e scuola, altro giro altra corsa. Prima soppresse e poi riassegnate. Dopo gli appelli di Anci Marche e Amministrazioni locali, le classi del cratere sismico dovrebbero rimanere al loro posto. Si attende la definitiva fumata bianca, ma il rischio sembra scongiurato. “La scuola, elemento fondamentale per le aree colpite dal sisma. Solo mantenendo questi servizi, possiamo bloccare lo spopolamento”.


...

Pioggia si, ma anche tanta partecipazione ed entusiasmo. Il connubio tra Lago di San Ruffino, giovani velisti e turismo, si conferma anche quest’anno. “La ripresa e il rilancio delle aree montane passa anche da questi eventi”. Dopo l’egemonia di Smerillo e Santa Vittoria, stavolta a vincere la regata dei Comuni è Montefalcone Appennino.


...

Ufficio postale rinnovato con bancomat, illuminazione a led, stazione di servizio e un bilancio comunale di oltre 4 milioni. Vallesi: “Abbiamo molti progetti in cantiere e tanti contributi da investire. Sarà un’estate all’insegna delle opere pubbliche. Dopo la pandemia, il rilancio dell’Italia passa anche dai piccoli borghi”. Avviati i lavori al Museo e nuova segnaletica per i turisti.