...

La scrittrice smerillese ha voluto presentarlo difronte agli amici di una vita. “Smerillo è casa. Condivido questo libro con i compagni di sempre”. La storia, ambientata nel borgo fermano, ha come protagoniste Eleonora e Serena, due amiche appassionate di pallavolo. Tanti personaggi, che ricordano quegli amici smerillesi con cui la scrittrice giocava da bambina. “A chi lo leggerà il compito di riconoscersi". Pubblicato da Giaconi Editore, il libro è stato illustrato dagli alunni della classe IV Grafica del Liceo Artistico di P. S. Giorgio.


...

I Comuni delle zone montane e del cratere sismico quelli più a rischio difronte al depotenziamento scolastico dell'USR. Assessore regionale Latini: "Bene fondi e contributi per i borghi, ma non possiamo allontanare le famiglie da questi luoghi, senza dare la possibilità ai loro figli di studiare in queste zone".


...

Niente prime elementari a Montefalcone, Montefortino, Santa Vittoria in Matenano, Campofilone, Francavilla, Lapedona, Monte Giberto, Monsampietro Morico, Torre San Patrizio, Magliano di Tenna e Montottone. Concesse le pluriclassi solo per la zona montana. Alunni e genitori costretti a spostarsi in altri plessi. La legge parla chiaro: minimo 15 alunni per classe, altrimenti niente. Non solo i piccoli borghi, rischiano grosso anche i Comuni più grandi.


...

“Obbiettivo scongiurare la perdita di scuole”. Pericolo accorpamento classi e chiusura plessi. Chi rischia di più sono i borghi e i piccoli Comuni del cratere. Verducci: “Presentato emendamento per costituzione classi e assegnazione personale in deroga alle scuole del cratere sismico e per i Comuni fino a 3mila abitanti”. Tanti i paesi delle aree interne che devono far fronte ai tagli scolastici. “Per queste zone avere una scuola significa avere futuro”.


...

Un corso dedicato al “collocamento di prodotti in chiave digitale nei mercati nazionali ed internazionali”. Baratto: “Formeremo figure professionali con mansioni specifiche per mercati territoriali ed esteri, con ottime conoscenze tecnologiche”. Per il 3° anno consecutivo torna il corso che piace alle aziende. Partner del progetto Cna Fermo, Confindustria, Unimc e Istituto Urbani. “Un’iniziativa che guarda alle esigenze di territorio e aziende”. 800 ore di corso con ottime prospettive di lavoro.


...

Si incendia nell’Alto Fermano la lotta per salvaguardare il sistema scolastico. Difronte alle decisioni dell’USR, Sindaci e vertici politici alzano la voce e chiedono chiarimenti. Marinangeli: “Non possono darci i soldi per risanare le Scuole e poi tolgono professori e cancellano classi. Che senso ha fare una legge sulla montagna, se subito dopo si chiudono le Scuole”. Pompozzi: “Difendere il sistema scolastico. Si ai fondi Pnrr per salvare le classi”.



...

Tagli al sistema scolastico, pluriclassi e sezioni a rischio. Continua la manovra dell’Ufficio scolastico regionale, che rispecchia le direttive del Ministero dell’Istruzione. Sul tavolo accorpamenti e ridimensionamento delle scuole. A rischiare sia la zona montana che i Comuni della costa. Sindaci e Provincia cercano una strategia comune.



...

Dopo il successo dello scorso anno, nell’Istituto amandolese prende il via un nuovo corso per classi quarte e quinte. Nei panni dei docenti, professionisti iscritti all’albo dei Consulenti del Lavoro. Le tematiche affrontate riguarderanno paghe e contributi. Lezioni al via dall’11 Febbraio. “Anche per questo anno scolastico abbiamo voluto riproporre un’iniziativa alla quale teniamo molto e che ha suscitato grande partecipazione”. Si rinnova l’intesa tra l’Ite di Amandola e l’Ordine consulenti del Lavoro.


...

“Si insegnerà il collocamento dei prodotti in chiave digitale nei mercati nazione ed internazionali”, questo l’obbiettivo del corso. Aperto a disoccupati e non, sia con diploma che senza, andrà a formare figure competenti nel settore commerciale. Organizzato e curato dall’Associazione Wega, il corso vede anche la collaborazione di Unimc, Cna Fermo e Ist. Urbani.


...

Domani, dalle ore 15.00 presso la Farmacia Comunale, test rapidi a dipendenti scolastici ed alunni dalla materna alle medie. “Ad affiancare i farmacisti nelle operazioni, sarà presente anche personale volontario dell’Asur”. Allo screening previsti oltre 100 studenti. “Il quadro attuale non è semplice. E’ opportuno monitorare la situazione pandemica nel nostro territorio, soprattutto negli ambienti delicati come la Scuola” sottolinea l’Amministrazione.