...

La squadra dei Sindaci continua la lotta contro l’ecomostro. “I tempi sono stretti. Occorre andare subito al Tar”. Presentata la diffida, ma la Provincia di Ascoli fa scena muta. “Non rispondono mai”. Prosegue la protesta dei cittadini. "Non si può calpestare il volere di un territorio intero. Bisogna ascoltare la comunità, altrimenti non è democrazia”.


...

“Le Marche devono potersi presentare ed essere ben riconoscibili dai mercati mondiali. La qualità non manca, dobbiamo metterci in mostra. In un momento storico in cui si registrano grandi aggregazioni anche interregionali, avere un unico Distretto Biologico Marche è una bella novità in una regione da sempre frammentata e, proprio per questo, relegata alla marginalità.




...

Intanto la Provincia di Ascoli ha autorizzato la costruzione dell’impianto. “Nessuno ci ha coinvolto, è stato tutto deciso a nostra insaputa”. Ancora tanti gli interrogativi. I Sindaci uniti e compatti nel ribadire il loro no! In settimana incontro con la Presidente Canigola per decidere come procedere. Pronta la petizione dei cittadini della Valdaso. Ma forse non c’è più tempo?