...

Dal 2010 le piccole e medie imprese associate a Confindustria aprono le porte ai giovani, ai docenti e agli amministratori degli enti locali: “Ci mostriamo per quello che siamo: luoghi di lavoro, famiglie allargate, centri di innovazione, aziende di alta qualità” spiega il presidente della Piccola Industria di Confindustria Centro Adriatico, Fabrizio Luciani, presentando il Pmi Day.


...

“Siamo tornati indietro di anni, ma abbiamo anche la conferma che il vecchio sistema del presentarsi con il campionario funziona” sottolinea Valentino Fenni, presidente della sezione calzature di Confindustria Centro Adriatico, dopo essersi confrontato con gli imprenditori che hanno esposto le loro collezioni all’Obuv di Mosca.




...

Un passo verso il futuro. Confindustria Centro Adriatico è impegnata in due azioni: la prima esterna, con una serie di incontri pensati per favorire la digitalizzazione delle imprese associate; la seconda interna, grazie a un progetto che verrà finanziato dalla Camera di Commercio delle Marche e che permetterà di innovare i sistemi associativi con nuovi servizi online.


...

Confindustria Centro Adriatico esprime grande soddisfazione per l'approvazione - nella notte tra venerdì e sabato - di un emendamento da parte della Commissione Bilancio del Senato che - in sede di conversione in Legge del c.d. DL “Agosto” - ha potenziato le agevolazioni fiscali per la riqualificazione energetica “Ecobonus” e per la messa in sicurezza sismica “Sismabonus” degli edifici nei territori colpiti dal sisma del 2016 e del 2017.



...

Grande partecipazione alla missione organizzata dalla Piccola Industria di Confindustria Marche presso l’Ambasciata del Messico in Italia.


...

A dirlo è Fenni: “Ci siamo, si parte. Fino a qualche mese fa sembrava impossibile. Ma ci abbiamo creduto, tutti. Da Assocalzaturifici nazionale, ringrazio il presidente Siro Badon e il direttore Tommaso Cancellara, a noi che sul territorio lottiamo ogni giorno per non soccombere di fronte alla più grande crisi dal dopoguerra. Si aprono le porte del Micam. Le Marche a Milano portano 84 aziende, di queste 52 sono fermane a conferma che siamo il motore del calzaturiero."


...

Importante novità in vista del Micam di Milano. “Aspettavamo questa firma ed è arrivata. Il Governo ha recepito le richieste del settore calzaturiero e della moda in generale. Ora i nostri buyer sanno che possono arrivare tranquillamente a Milano” sottolinea Valentino Fenni, presidente della sezione calzaturieri di Confindustria Centro Adriatico.







...

“Reshoring? È un treno che non possiamo perdere. C’è chi lo vede come un condono, chi come una possibilità, chi come una speranza. La cosa certa è che riportare delle produzioni in Italia sarebbe fondamentale in questo complicato momento”. Giampietro Melchiorri, vicepresidente di Confindustria Centro Adriatico, interviene in merito a una delle azioni su cui sta lavorando il Governo, ovvero far tornare le produzioni attualmente all’estero delle aziende italiane.




...

In attesa di una ripresa reale della produzione, i calzaturieri fanno squadra. “Al termine di un direttivo molto partecipato, sono emerse delle linee di indirizzo chiare da rivolgere al Governo e ai vertici di Assocalzaturifici; il presidente della sezione calzature di Confindustria Centro Adriatico Valentino Fenni che come tanti è tornato in manovia dice: “Abbiamo stringenti protocolli di sicurezza da adottare. Non semplice, ma sono stati pensati e firmati insieme, quindi verranno rispettati”.


...

Violoni: “Tre mosse per ridare fiato all’edilizia”. Il mondo dell’edilizia, decine di migliaia di lavoratori nella provincia di Fermo, attende la fine del lockdown, ma si pone una serie di domande e avanza importanti richieste







...

“La priorità è la salute e a questo stanno pensando gli organi preposti. Noi, invece, dobbiamo assolutamente concentrarci sul fare impresa, sul garantire lavoro ed evitare ulteriori problemi sociali. Dobbiamo restare lucidi, soprattutto a livello locale” sottolinea Giampietro Melchiorri, vicepresidente di Confindustria Centro Adriatico."


...

La notizia è stata comunicata da Confindustria Centro Adriatico con un comunicato stampa. I calzaturieri non hanno dubbi: “Saremo pronti per produrre non appena il mercato riparte”. Resta confermata la fiera "La moda italiana" di KIEV fissata per l'11 e 12 marzo.