...

Costruire la pace è porre in atto fatti positivi. Un ritessere trame per cui, per dirla con papa Francesco e santo Francesco, siamo «Fratelli tutti». Non occorrono gesti eclatanti, gesti eroici. Necessita la pazienza di ogni giorno. Rimettere insieme gente. Allora, un gesto di pace, un gesto di socialità, una civile società, nascono anche all'interno delle Contrade dalla Cavalcata dell'Assunta. Dal loro impegno, passione, lavoro. Se il Covid fosse stato sconfitto del tutto, Stefano Postacchini priore di Capodarco, il suo direttivo e i suoi volontari sarebbero già al lavoro per la tradizionale festa “I mestieri di una volta”. L'appuntamento si sarebbe svolto come sempre il 25 Aprile. Una data simbolo.


...

Una riconferma ed una new entry. In osservanza all’art. 9 dello Statuto, l’Assemblea Generale dei soci della Cavalcata dell’Assunta, nella giornata di ieri, si è riunita per nominare i due vice Presidenti. Dopo le operazioni di scrutinio, sono risultati nominati: Andrea Monteriù, che ha già ricoperto questo incarico nei due mandati trascorsi, docente universitario alla Politecnica delle Marche e Roberto Montelpare, ex Priore della Contrada Campiglione, che succede a Orlando Ramini.