x

SEI IN > VIVERE FERMO > CRONACA
comunicato stampa

Fermo: Individuati gli autori dell'imbrattamento della sede della Lega

1' di lettura
110

Questura di Fermo


questura

Individuato l'autore dell'imbrattamento della sede della Lega, perpetrato nella notte tra il 12 e il 13 aprile.

Nel rispetto dei diritti delle persone indagate, da ritenersi presunte innocenti in considerazione dell'attuale fase del procedimento, indagini preliminari, fino ad un definitivo accertamento di colpevolezza con sentenza irrevocabile, ed al fine di assicurare il diritto di cronaca costituzionalmente garantito, si comunica che gli investigatori della D.I.G.O.S. della Questura di Fermo, in seguito ad articolate attività info-investigative avviate immediatamente, per effettuare le quali si sono avvalsi, tra l'altro, dei vari sistemi di video sorveglianza cittadina e di controllo veicolare (le così dette O.C.R), hanno individuato a meno di 48 ore dalla commissione del reato, l’autore del danneggiamento, perpetrato nella notte tra il 12 e il 13 aprile presso la sede fermana del partito politico della "Lega - Salvini Premier", appartenente all'area antagonista capitolina, peraltro non nuovo a tali fatti.

La predetta sede di partito veniva imbrattata mediante l'utilizzo di una bomboletta spray di colore rosso con la quale venivano realizzate alcune scritte oltraggiose sulla vetrata, sulla saracinesca e sui muri esterni, tra le quali era ben evidenziata la simbologia tipica dell'area antagonista di estrema sinistra.

L’uomo veniva pertanto deferito all'Autorità Giudiziaria per il reato ex art. 639 c.p. (Deturpamento e imbrattamento di cose altrui).

Le indagini venivano condotte dagli operatori della Digos della Questura di Fermo con grande accuratezza al fine di addivenire all’identificazione dell’autore dell’imbrattamento della sede del partito politico, tra l’altro ubicata in un palazzo pubblico.



questura

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-06-2024 alle 10:40 sul giornale del 12 giugno 2024 - 110 letture






qrcode