x

SEI IN > VIVERE FERMO > POLITICA
comunicato stampa

Monte Urano, Moretti (Patto Civico): «Leoni? A muovere i fili sono Mazzaferro e Craia. Così si favorisce la Canigola»

3' di lettura
1976

Patto Civico per Monte Urano


Il candidato sindaco risponde agli attacchi del suo competitor: «Cinque anni fa hanno consegnato la vittoria alla Canigola, ora tentano di combinare lo stesso pasticcio. Patto Civico rappresenta l'unico cambiamento»

«Basta chiacchiere, è il momento di rispondere ai continui attacchi che Leoni e i suoi compagni continuano a farci da tempo». A parlare è il candidato sindaco di Patto Civico per Monte Urano Claudio Moretti, il quale vuole chiarire alcune uscite del candidato di Cambiamo Insieme. «Leoni ed il suo gruppo ripetono sempre le stesse cose ma non conoscono minimamente come si amministra un comune e devono necessariamente confondere i cittadini con bugie. Saremmo dei pazzi a fare due liste di ''sinistra'', come dice Cambiamo Insieme, per rubarci i voti e far vincere così una squadra che riteniamo assolutamente inadatta a governare questo paese. Lo dimostra il fatto che non hanno idee e non fanno altro che copiare quelle degli altri – dice Moretti -. Loro pensano solo ad una vendetta personale perché non sono stati voluti all’interno di Patto Civico. Una vendetta che porta a dire cose inesatte nei miei confronti. Posso affermare che i miei clienti sono tutti, e da sempre, privati e nessuno può dimostrare il contrario». Rincara la dose il candidato di Patto Civico quando dice che «la realtà è che si sono resi conto di andare incontro all’ennesima sconfitta e, con la Canigola in difficoltà, tentano di buttarla in ''caciara''. Nessun discorso su come risollevare le sorti di Monte Urano, nessuna idea sul futuro ma si affidano solo i soliti vecchi giochetti beceri atti a screditare l'avversario politico. Sono talmente incapaci di pensare a qualcosa di originale che hanno utilizzato nel programma anche il nostro stesso numero (7 interventi parafrasando le nostre 7s). E’ più forte di loro: ad ogni nostra mossa copiano spudoratamente. Del PrG non sapevano nemmeno l’esistenza fino a quando non ne abbiamo parlato nel nostro programma. Sono davvero incapaci di pensare in maniera autonoma. Sarei curioso di capire come potrebbero governare questo paese». Infine, Moretti chiarisce cos'è Patto Civico per sgombrare il campo da qualsiasi accusa: «Ribadiamo ancora una volta che Patto Civico nasce proprio in risposta alla politica miope della Canigola. Quest’ultima ha svenduto la società comunale senza prevedere una gara pubblica, non ha intercettato finanziamenti a favore della collettività, non ha previsto una adeguata politica di bilancio (solo per citarne alcune). Insomma ha abbandonato il paese a se stesso e io e la mia squadra abbiamo deciso di candidarci proprio per dare a Monte Urano un'alternativa credibile. Cosa che purtroppo Leoni non riesce e non po' fare visto che il suo nome è stato scelto non per un progetto politico ma solamente per consentire a Craia e Mazzaferro di muovere i fili. Così come cinque anni fa hanno consegnato il comune al centrosinistra, anche questa volta stanno tentando di fare l'ennesimo pasticcio».



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-05-2024 alle 13:47 sul giornale del 27 maggio 2024 - 1976 letture






qrcode