x

SEI IN > VIVERE FERMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Fermo: torna Bababoom Festival, Marina Palmense si veste a festa per la rassegna reggae tra le più importanti in Italia

2' di lettura
1570

da Organizzatori


Appuntamento dal 17 al 21 luglio, prevendite già disponibili su Ciaoticket per tutti gli appassionati e per gli amanti della buona musica.

Sono intensi i colori del Bababoom festival, parlano di mare e di allegria, di spiaggia e cielo sereno. Torna anche quest’anno il festival reggae tra i più importanti in Italia, l’undicesima edizione della rassegna si terrà sul lungomare di Marina Palmense dal 17 al 21 luglio ma già i biglietti stanno andando a ruba e fervono i preparativi. È importante affrettarsi per avere la certezza di esserci anche quest’anno, le prevendite sono a disposizione ormai da settimane su Ciaoticket e sul sito del festival ci sono tutte le informazioni, anche per prenotare lo spazio all’area campeggio che ha una disponibilità limitata. Andrea Borraccini è l’anima del festival e dell’associazione che gestisce l’area dedicata, portando avanti lavori di sistemazione e di valorizzazione di quello spazio unico tutto l’anno: <Quest’anno ci sono importanti novità, racconta, avremo un’area concerti completamente dedicata alla musica, al palco principale e alle due aree DJ. mentre la quarta quella pomeridiana è ad ingresso libero.

e poi come al solito il mercatino, gli angoli intorno, spazi tutti da vivere, dalla mattina a notte fonda. Non trascuriamo mai di tenere in ordine quell’area che anche quest’anno sarà pronta e accogliente>. Di più, a unire lo spazio del festival col resto del mondo sarà il nuovo ponte che guarda verso Porto San Giorgio: <Di certo è un collegamento utilissimo per vivere con serenità il nostro spazio e i momenti che abbiamo pensato per il festival, aggiunge Borraccini, come sempre avremo tantissima musica ma anche occasioni di riflessione, momenti di meditazione e divertimento per i più piccoli, c’è modo di fare campeggio a Marina Palmense e di restare per tutti i giorni del festival, sotto le stelle del mare di Fermo>. Tra gli ospiti già annunciati, i veterani Sud Sound System, con la band Bag a Riddim, dalla Giamaica Micah Shemaiah, Skarramucci Brusco e Sir Oliver Skardy ma la grande attesa è per Black Uhuru, la storica band protagonista della scena reggae mondiale da oltre 40 anni, a Fermo in scena il 20 luglio. <Abbiamo già avuto diverse serate in giro per l’Italia per raccontare il festival in antemprima, racconta ancora Borraccini, che ci hanno dato la misura di quanto è atteso e seguito il nostro festival. Come sempre sarà davvero un’occasione unica per attrarre appassionati del mondo reggae ma anche amanti della buona musica e di una vacanza all’aria aperta, in quello spazio naturale e bellissimo che è Marina Palmense, aspettiamo una pacifica invasione di turisti e visitatori da diverse parte d’Italia e non solo>.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-05-2024 alle 21:58 sul giornale del 24 maggio 2024 - 1570 letture






qrcode