x

SEI IN > VIVERE FERMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Fermo, Iti Urbani 2021_2027: ecco gli interventi ammessi a finanziamento

4' di lettura
256
da Comune di Fermo
www.fermo.net

La Città ha partecipato nei mesi scorsi all’Avviso Pubblico ITI Urbani "Strategie territoriali per lo sviluppo sostenibile e integrato delle aree urbane" PR FESR/PR FSE+ MARCHE 2021-2027”. Il bando, in continuità con la programmazione 2014-2020, ha individuato la città capoluogo quale capofila di un’area urbana, composta anche da altri Comuni vicini, sulla base della presentazione di un dettagliato piano di strategia territoriale.

In particolare, alla Città di Fermo sono state riconosciute risorse per 5.600.000 euro per la realizzazione di interventi di riqualificazione, recupero, adeguamento, rigenerazione e rifunzionalizzazione di spazi, aree e luoghi pubblici con obiettivi di promozione sociale, culturale, turistica, mobilità sostenibile e inclusione.

Nel progetto presentato dall’Amministrazione Comunale di Fermo, denominato “SOFT-BLUE FERMANO. Un “Mare” di attrattori per un waterfront comune”, per la sola Città di Fermo, per la parte Fesr, sono contemplate azioni, racchiuse in 5 macroaree, che vanno, solo per fare alcuni esempi, dalla riqualificazione del Girfalco al completamento della Ciclovia Ete vivo (da Calderaro a Fonte Fallera), alla rinaturalizzazione dell’area naturalistica di Marina Palmense, dal completamento del teatro della contemporaneità dell’ex Conceria al waterfront di Casabianca alla riqualificazione del piano terra di Palazzo Priori, al miglioramento dell’accessibilità alle spiagge per i disabili, agli eventi culturali e turistici.

Dopo il primo avviso Iti Urbani 2014-2020 con cui Fermo, come noto, ha potuto realizzare progettualità sui temi della formazione e del lavoro, in particolar modo di sostegno alla competitività e all' innovazione, con 2,5 milioni di euro di contributi a fondo perduto erogati a più di 100 piccole e medie imprese del territorio, tra cui quelle di Fermotech, concretizzando il tutto nella riqualificazione dell’ex mercato coperto, con la partecipazione a questo secondo bando Iti Urbani 2021-2027, a seguito anche di una campagna di ascolto con circa 300 stakeholders ed in collaborazione con Nomisma, la città si garantirà altri importanti interventi su infrastrutture e servizi.

Soddisfazione è stata espressa dal Sindaco Paolo Calcinaro: “un’altra grande possibilità per la città, un altro grande intervento che cambierà nei prossimi anni il volto di importanti nodi di Fermo. Gli assi più forti sono, solo per fare alcuni esempi, il rifacimento e la riqualificazione del Parco del Girfalco, con 1.200.000 euro, dapprima il parco giochi, poi verrà rinnovato tutto il resto, stesso importo per la riqualificazione dell’entrata di Casabianca, tratto che oggi è martoriato dalle radici degli alberi: dopo le azioni già portate avanti o in corso a Lido di Fermo, Tre Archi e San Tommaso, ora con questo intervento si opererà su Casabianca che deve avere un restyling. Inoltre, si procederà, in considerazione degli importanti numeri che stiamo avendo in termini di ingressi e presenze ai musei, con un adeguamento del piano terra di Palazzo dei Priori per renderlo ancor più museale, verrà completata la ciclovia da via Respighi fino al Polo Scolastico che quindi si collegherà con Fonte Fallera, verrà ultimato il teatro all’ex conceria, avviato con fondi Pinqua, si procederà con l’oasi faunistica di Marina Palmense, verrà ulteriormente adeguata la spiaggia libera per disabili a Lido di Fermo. Inoltre avremo la possibilità di finanziare, senza ricorrere al bilancio comunale, una serie di eventi culturali, turistici e sportivi che possano dare ancora più luce alla nostra città. Un grazie all’Ufficio Politiche Comunitarie del Comune di Fermo, diretto dal dott. Giovanni Della Casa ed al dott. Fabio Ragonese per il lavoro condotto anche per questo bando”.

“Le opere pubbliche sono sempre più connesse e inglobate in progettualità di Politiche Comunitarie e questo avviso pubblico cui il Comune di Fermo ha partecipato ne è un’ulteriore dimostrazione – ha detto l’assessore ai Lavori Pubblici ed alle Politiche Comunitarie Ingrid Luciani. Differentemente dagli ITI Urbani 2024-2020 con cui ci si è occupati in questi anni dell’aspetto della formazione, dell’innovazione e del lavoro con un progetto mirato di riqualificazione dell’ex mercato coperto, questa nuova progettualità riguarderà invece interventi e servizi distribuiti sul territorio comunale volti a migliorare la qualità della vita, la vivibilità e l’accoglienza”.

“Questa progettualità, che mette insieme risorse del Fesr e del Fse, ci permetterà di poter intervenire su diversi fronti che miglioreranno anche l’accoglienza turistica in città e sulla costa, senza dimenticare proprio che questo bando, per la cui concretizzazione verranno fatte nuove assunzioni ad hoc, contempla un preciso piano di valorizzazione in chiave turistica degli attrattori culturali, naturali, sociali e sportivi presenti nel territorio con l’importante rete dei Comuni costieri con cui recentemente è stato sottoscritto un accordo di promozione turistica congiunta” – le parole dell’assessore al Turismo, Politiche del Lavoro e Personale Annalisa Cerretani.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-04-2024 alle 20:03 sul giornale del 22 aprile 2024 - 256 letture






qrcode