x

SEI IN > VIVERE FERMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

L’Istituto Urbani al Campionato Nazionale di Pasticceria

2' di lettura
84

Polo Urbani


Due studentesse hanno partecipato alla competizione di Vittorio Veneto dal 9 all’11 aprile. Tema: ‘Il miele’.

Ricchissima esperienza al VI Campionato Nazionale di Pasticceria degli Istituti Alberghieri d’Italia, per due ragazze del Polo Urbani: Azzurra Sacchini e Giulia Gidiucci, frequentanti la Vª D Pasticceria nel plesso di Porto Sant’Elpidio. La delegazione dell’Urbani era formata anche dai docenti accompagnatori Sabrina Attanasio e Marcello Monaco. Il gruppo ha soggiornato a Vittorio Veneto (Treviso), da martedì 9 a giovedì 11 aprile. Le ragazze hanno preparato la loro ‘monoporzione’ mercoledì 10 aprile. Il tema proposto dagli organizzatori era ‘Il miele’. ‘Bee-o Diversity’ è stato il nome scelto dalla delegazione elpidiense per la preparazione proposta in gara, pensata nel rispetto della biodiversità e preparata con mousse allo yogurt, gelée ai frutti di bosco, biscuit/pastafrolla al miele e mandorla, decorazione di cioccolato, coulis al latte di mandorla. Speciale anche il packaging, a cura del gruppo ‘Arte Lab’ dell’Urbani, con la collaborazione dei docenti Nicoletta Vitali e Michele Strappa, e usando una speciale stampante in dotazione all’Istituto. La competizione era riservata agli studenti del quarto e quinto anno di corso. A Vittorio Veneto si sono svolte le finali nazionali con la partecipazione di trenta scuole provenienti da tutta Italia, dopo la fase regionale, vinta nelle Marche dalle ragazze elpidiensi. Durante i tre giorni, poi, tutti gli studenti convocati hanno preso parte anche a corsi di pasticceria. Nel complesso si è trattato di un’esperienza straordinaria, per il confronto con i coetanei di altre scuole da varie parti d’Italia, ognuno con la propria preparazione e l’inventiva necessarie a una competizione basata sul gusto, la creatività e la sostenibilità ambientale. «Complimenti per l’impegno profuso, sia alle studentesse sia ai docenti coinvolti - commenta la dirigente scolastica prof.ssa Laura D’Ignazi -. Una competizione nazionale è tra le migliori occasioni di crescita nel confronto e nel rispetto degli altri. Non ultima, in questa occasione, l’attenzione alla sostenibilità, che è un tema centrale della nostra epoca».



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-04-2024 alle 13:31 sul giornale del 17 aprile 2024 - 84 letture






qrcode