x

SEI IN > VIVERE FERMO > CRONACA
comunicato stampa

Fermo: Giochi Matematici del Mediterraneo, ISC Fracassetti-Capodarco fa incetta di premi

2' di lettura
244

da Dirigente Scolastica Simona Flammini


Si è conclusa presso l’ISC Fracassetti-Capodarco di Fermo, la finale 2024 d’Area Marche sud dei Giochi Matematici del Mediterraneo con la partecipazione di circa 200 alunni provenienti da dieci diverse scuole marchigiane.

Si è trattato dell’ultimo ostacolo prima della Finale Nazionale che si terrà il 19 maggio a Palermo.
Per l'Istituto Comprensivo Fracassetti-Capodarco nella categoria P3 (Terza elementare) tutto il podio è stato riservato alla Fracassetti-Capodarco, con Imbimbo Marco (1°), Sgammini Tommaso e Cotichini Alessandro. Importante medaglia di bronzo per Cisbani Guglielmo nella categoria P4 (Quarta elementare). Nella categoria P5 oro e bronzo per la Fracassetti-Capodarco, con Gattafoni Gaia e Gioventù Leonardo. Infine, ancora un ottimo risultato per la Secondaria di Primo Grado Fracassetti-Capodarco con Tomassini Valerio terzo classificato nella categoria S2 e Teodori Luca primo classificato, quindi pronto a staccare il ticket per Palermo, nella categoria S3.
L’alunno IMBIMBO MARCO che ha conquistato il 1° posto nella categoria S3 volerà a PALERMO per la Finale Nazionale. Un risultato straordinario che porterà Marco a misurarsi con 900 studenti di tutta Italia che, come lui, hanno superato le tre fasi precedenti.
Grande soddisfazione per i docenti dell’I.C. “Fracassetti-Capodarco” per i risultati del proprio Istituto Comprensivo. Ai vincitori e a tutti i partecipanti i complimenti della Dirigente Scolastica Simona Flammini, con la speranza che il loro talento ed il loro impegno continuino a regalargli soddisfazioni scolastiche e non solo.
“I risultati dei nostri studenti - continua la Dirigente Flammini - arrivano dall’entusiasmo e dalla passione dei docenti dell’Istituto che sanno coinvolgere i giovani in attività innovative, con lo sguardo verso il futuro. Infatti lo scopo del Progetto è quello di mettere a confronto, fra di loro, gli alunni di diverse scuole, gareggiando con lealtà, nello spirito della sana competizione, al fine di sviluppare atteggiamenti positivi verso lo studio della matematica, offrire opportunità di partecipazione e valorizzazione delle eccellenze. I giochi offrono, inoltre, opportunità di partecipazione ed integrazione e di valorizzazione delle eccellenze. Si tratta di un modo ludico e ricreativo per misurare i propri apprendimenti e affinare le proprie competenze logiche e di ragionamento”
L’Isc Fracassetti-Capodarco da anni rappresenta LA SCUOLA POLO di questa gara matematica nazionale, che invita gli alunni di sei diverse categorie, dal terzo anno della scuola primaria all’ultimo della scuola secondaria di primo grado, a confrontarsi su esercizi di logica e calcolo matematico, portando lo spirito della sana competizione sportiva dentro gli apprendimenti acquisiti quotidianamente a scuola. Gli alunni stessi rispondono con grande entusiasmo e ogni anno, dalla terza classe della primaria in poi, attendono con fervore l’arrivo delle varie fasi. E col tempo i risultati si sono visti: diversi studenti, da entrambi gli ordini di scuola, negli anni hanno conquistato l’accesso alla finale nazionale in Sicilia, ottenendo ottimi risultati.


ARGOMENTI




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-04-2024 alle 20:36 sul giornale del 16 aprile 2024 - 244 letture






qrcode