x

SEI IN > VIVERE FERMO >

Amandola: la Scuola Secondaria di Primo Grado premiata dal Ministro Valditara

3' di lettura
206

da Omnicomprensivo Amandola


Vincitrice del concorso 'La cittadinanza del Mare', la Scuola media amandolese, a Reggio Calabria, presso l'Arena dello Stretto, è stata premiata con un importante riconoscimento.

Una delegazione dell’Istituto Omnicomprensivo di Amandola, l’11 aprile scorso, ha partecipato alla Giornata del Mare e della Cultura Marinara, organizzata a Reggio Calabria dal Ministero dell’Istruzione e del Merito in collaborazione con il Comando Generale Capitanerie di Porto Guardia Costiera.
La Giornata del Mare, istituita con il decreto legislativo 229/2017, si celebra ogni anno l’11 aprile con l’obiettivo di promuovere il rispetto e la tutela dell’ambiente marino e lo sviluppo della cultura del mare. Quest’anno si è svolta presso l’“Arena dello Stretto” di Reggio Calabria ed ha ospitato 700 studenti provenienti da tutta Italia. Sono intervenuti il Ministro dell’Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara, la vicepresidente della Regione Calabria, Giuseppina Princi, il vicesindaco del Comune di Reggio Calabria, Paolo Brunetti, il Vice Comandante Generale - Ammiraglio Ispettore Sergio Liardo.

Il Ministro Valditara e il Vice Comandante Generale Ammiraglio Ispettore Liardo hanno premiato i 10 istituti vincitori del concorso “La cittadinanza del Mare” che hanno riflettuto su “Il mare, fonte di vita” e la Scuola Secondaria di Primo Grado di Amandola è risultata la Prima classificata nella sezione dedicata a questo grado di scuola.

Il tema è stato sviluppato attraverso l’ideazione del murales dal titolo Oltre il mare di plastica (lungo 8 metri ed alto 1,70 metri), ispirato all’obiettivo 14 dell’Agenda 2030 “Vita sott’acqua”. Collocata presso l’Istituto Tecnico Economico, l’opera è stata realizzata dagli alunni della classe Terza A dell’a.s. 2022-2023, coadiuvati da alcuni studenti frequentanti il primo anno della Scuola Secondaria di secondo grado, nell’ambito del progetto “Insieme si può” finanziato con i fondi del PNRR - Azioni di prevenzione e contrasto alla dispersione scolastica (D.M. 170/2022).
Ha guidato i lavori in qualità di esperto il professor Michele Carbonari, affiancato dalla prof.ssa Viviana Vagnetti che ha curato anche il video di presentazione dell’opera inviato al concorso, avvalendosi della collaborazione della classe Seconda A della scuola Secondaria di primo grado del presente anno scolastico.

Obiettivo fondante del progetto didattico, trattato a livello interdisciplinare, è stato sensibilizzare gli alunni al tema del rispetto dell'ambiente, incoraggiandoli ad adottare comportamenti sostenibili e a comprendere l'importanza della conservazione delle risorse naturali, oltre ad acquisire conoscenze e competenze relative alla realizzazione di un murales. Questa tecnica si è rivelata un’esperienza di grande valore educativo e formativo, uno strumento efficace per educare i ragazzi alla bellezza, alla sostenibilità e al senso di cittadinanza al punto di aver meritato il primo premio del concorso “La cittadinanza del Mare”, consegnato direttamente dal Ministro Giuseppe Valditara (il video della premiazione e il discorso del Ministro sono scaricabili dal sito del MIM).

La Dirigente Scolastica, prof.ssa Rita Di Persio, e tutte le componenti dell’Omnicomprensivo di Amandola si congratulano per il risultato. Si ringraziano la prof.ssa Ornella Virgili e la segreteria per gli aspetti organizzativi, il fotografo Giorgio Tassi per la disponibilità ad “immortalare” l’opera e i docenti Michele Carbonari ed Enrica Ortolani che, insieme ad otto studenti dell’Istituto, hanno partecipato alla premiazione. La gratitudine si estende, inoltre, a tutti coloro che hanno contribuito ad ottenere l’importante riconoscimento, consentendo di far apprezzare la professionalità e la passione che animano il lavoro scolastico quotidiano.


ARGOMENTI




Questo è un articolo pubblicato il 15-04-2024 alle 20:33 sul giornale del 16 aprile 2024 - 206 letture






qrcode