x

SEI IN > VIVERE FERMO > ATTUALITA'
articolo

LILT: partito il “Percorso azzurro” dedicato a studenti e atleti per la prevenzione del tumore ai testicoli

1' di lettura
134

di Marina Mannucci
fermo@vivere.it

 


Un calendario fitto di eventi, incontri e giornate di prevenzione, è indetto dalla LILT del fermano.

Il lavoro della LILT non ha pause: grazie alle collaborazioni con gli enti scolastici, la Farmacia Comunale di Fermo e le società sportive, i prossimi incontri saranno rivolti agli adolescenti che avranno modo di prendere consapevolezza delle tematiche sulla prevenzione dei tumori al testicolo. L'aula magna dell'IPSIA di Fermo accoglierà la testimonianza del calciatore Federico Giaccaglia (18 aprile) e dell'urologo Giacomo Tucci, il quale effettuerà nella mattina del 24 aprile anche ecografie testicolari.

Si chiama “percorso azzurro” e prevede incontri formativi con specialisti del settore ed ecografie testicolari per atleti e studenti. La prima è prevista per il 16 aprile e dedicata agli atleti “USA calcio” presso l'ambulatorio della Croce Verde di Fermo. Seguiranno altre date (le prime il 23 e il 24 aprile e poi a maggio) dedicate agli atleti “Tirassegno calcio” e agli studenti sia dell'IPSIA che del Polo Urbani.

La LILT sarà inoltre presente con un banchetto durante i festeggiamenti del 1° maggio a Porto Sant'Elpidio e durante la giornata dell' “Eco day” il 12 maggio.

Continuano anche le visite senologiche a Fermo e a Falerone, Comune entrato da inizio 2024 nel circuito di prevenzione promosso dalla LILT.


È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Fermo.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereFermo oppure aggiungere il numero 351.8341319 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivere_fermo o cliccare su t.me/vivere_fermo.




Questo è un articolo pubblicato il 13-04-2024 alle 15:02 sul giornale del 14 aprile 2024 - 134 letture






qrcode