x

SEI IN > VIVERE FERMO > SPORT
articolo

La Yuasa stravince contro Ravenna in Gara 1 di semifinale. Si guarda già a gara 2

5' di lettura
148

di Alessia Palloni
fermo@vivere.it


Grottazzolina - Si chiude gara 1 contro Consar Ravenna nei Play Off del campionato A2, con una spettacolare vittoria della Yuasa Battery 3 – 1. Dopo un primo set terminato 25 – 18 per la squadra ravennate, i ragazzi della M&G hanno tirato fuori la grinta che li ha caratterizzati per tutta la regular season, e hanno portato a casa la vittoria dopo un match di quasi due ore. Uno spettacolo da Super Lega, con salvataggi impensabili e azioni ad alta adrenalina. Breuning votato dal pubblico come mvp.

Coach Ortenzi ha schierato in campo Manuele Marchiani in cabina di regia, Rasmus Breuning Nielsen opposto, Michele Fedrizzi e Claudio Cattaneo schiacciatori ricevitori, Andrea Mattei ed Andrea Canella centrali con Andrea Marchisio a comandare le operazioni di seconda linea. Risponde dall’altra metà campo coach Bonitta schierando Antonino Russo al palleggio, Alessandro Bovolenta in diagonale, Alexandros Raptis e Mattia Orioli in banda, Stefano Mengozzi e Filippo Bartolucci al centro, Riccardo Goi nel ruolo di libero.

Cronaca del Match

1 Set: Ravenna si porta subito in vantaggio, subito raggiunto il pareggio grazie all’attacco a segno di Claudio Cattaneo. L’attacco di Mengozzi riporta sopra la Consar Ravenna (4-3), ma un errore in servizio di Bovolenta riporta il pareggio. (5 - 4 ) grazie a Breuning che trova l’Ace.
Bartolucci a segno: pareggio. La squadra ospite mantiene il vantaggio fino a quando Breuning mette a segno l’ottavo punto per la Yuasa, ritornando così in parità (8 – 8). Il primo time out è per Ravenna (14 – 10). La Yuasa cerca di accorciare le distanze con Breuning e Cattaneo che mettono a segno +3 punti, cade out il servizio di Raptis, ma i ravennati sono ancora in vantaggio (14 – 11). Cattaneo mette a segno +2 punti (15 – 13). Il servizio di Russo sorprende la ricezione di Grottazzolina segnando così il 15-20, gli ospiti continuano a spingere e il primo tempo di Mengozzi vale il 17-23. Raptis dal quattro segna il 18-24 mentre l’ace di Bovolenta pone fine al parziale di apertura col punteggio di 18-25.

2 set: Ravenna parte di nuovo in vantaggio (2 – 0),Breuning e Canella segnano subito il pareggio del 2 – 2 e poi di nuovo (3 – 3). La Yuasa si porta in vantaggio grazie all’ Ace di Fedrizzi (4 – 3). Out l’attacco di Orioli (6 – 4). Aumenta la distanza grazie all’Ace di Breuning (8 – 5) seguito da Cattaneo che mette a segno il nono punto. La Yuasa si distanzia maggiormente grazie a +2 punti messi a segno da Breuning e Mattei. Per Consar Ravenna arriva l’ottavo punto grazie all’attacco a segno di Bovolenta. (12 – 9) segnato da Breuning dopo un emozionante gioco. Cade out l’attacco Bovolenta, viene chiesto check per palla a muro, che però decreta il NO (14 – 10 per la Yuasa ). Cattaneo realizza un grande attacco sulle mani del muro (17 – 13, Mattei (22 – 19). Non passa il servizio di Mengozzi (23 – 21). Breuning a segno (24 – 22), segue un suo attacco che cade però fuori dal campo (24 – 23). Il set point arriva dopo l’invasione fischiata a Ravenna e verificata con il check, facendo terminare il set 25 – 23 per la Yuasa.

3 set: Il primo pareggio (2 – 2) viene raggiunto subito, seguito dall’attacco a segno di Mengozzi (3 – 2) e con Breuning che riporta il pareggio (3 -3). Out l’attacco di Breuning che riporta in vantaggio la Consar Ravenna (4 – 3). Il pallonetto di Mattei riporta il pareggio (4 – 4).
Ancora Mattei, che con un pallonetto vincente allunga le distanze (7 – 4) . Out il servizio del ravennate Raptis (9 - 6), segue l’attacco vincente di Breuning (10 – 7). Canella e poi un pipe di Fedrizzi portano il set 12 – 7. Cade out l’attacco di Fedrizzi, facendo salire a 9 il punteggio di Ravenna, seguito dal servizio a rete di Russo che regala ai grottesi il 13 – 9. La distanza tra le due formazioni aumenta, la Yuasa segna il 20 – 15 grazie a Cattanei. Ravenna riesce a recuperare e si porta al 20 – 17. Mancini si alza dalla panchina, si porta in battuta e mette a segno l’ace che costringe coach Ortenzi a chiamare timeout (21-19); due difesone di Cattaneo e Marchiani fanno fiondare Breuning sul pallone che vale il 23-19, sul 24-20 Bovolenta annulla la prima palla set (24-21) ma, alla seconda opportunità, Canella stampa il primo tempo che chiude il parziale 25-21.
4 set: Nell’ulltimo cambio campo un Monster block di Canella segna 2 - 1 per la Yuasa Battery. Canella ancora a segno (3 – 2). Cade out attacco di Raptis (4 – 2), il danese Breuning fa alzare in piedi tutto il PalaGrotta dopo un altro staordinario attacco per il 7-2; al rientro in campo dopo il timeout chiamato da Bonitta, i grottesi allungano le distanze con Breuning che tira un diagonale stretto impressionante che regala ai suoi il 15-7. A segno l’attacco di Cattaneo che fa segnare il 17 - 8. Fallo in palleggio fischiato a Bovolenta (18 – 8) , un’altra battuta dello stesso schiacciatore vale il 19-8 mentre Canella mette a terra il primo tempo del 20-8; nelle fila grottesi entrano Romiti in seconda linea e capitan Vecchi al servizio, Orioli tiene il servizio di Breuning con Bovolenta che firma il 21-12 mentre Cattaneo, dopo la buona ricezione di Romiti, tira forte e firma il 22-12. Si arriva così al termine di gara 1 con il Video Check che segnala l’invasione di Ravenna per il 23-12, il diagonale di Fedrizzi, invece, fa alzare in piedi tutto il pubblico del PalaGrotta per il 24-13, il servizio di Orioli è troppo lungo e consegna nelle mani della Yuasa Battery Grottazzolina (25-14) la vittoria 3 – 1.

Ora gli occhi sono puntati su Ravenna, l'appuntamento è per domenica 14 per gara 2 alle ore 18.00.


È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Fermo.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereFermo oppure aggiungere il numero 351.8341319 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivere_fermo o cliccare su t.me/vivere_fermo.


Questo è un articolo pubblicato il 12-04-2024 alle 10:25 sul giornale del 13 aprile 2024 - 148 letture


Alessia Palloni




qrcode