x

SEI IN > VIVERE FERMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Fermo: Il Conservatorio Pergolesi celebra il clarinettista Heinrich Joseph Baermann

3' di lettura
436

da Conservatorio di Musica “Pergolesi”


Al via una settimana di eventi, concerti e masterclass.

Il Conservatorio G.B. Pergolesi celebra il clarinettista Heinrich Joseph Baermann con una settimana dedicata allo studio della figura del rinomato musicista tedesco con un calendario di appuntamenti. La “maratona Baermann”, in programma dal 15 al 20 aprile, sarà aperta alle collaborazioni esterne: oltre alle masterclass con docenti e musicisti di rilievo, la particolarità del progetto curato dalla professoressa Teresa Spagnuolo sta anche nell’aver invitato ad esibirsi gli studenti delle scuole medie del territorio con indirizzo musicale e nell’aver coinvolto il Conservatorio di Musica "A. Casella" de L'Aquila rendendo la città di Fermo un palcoscenico diffuso. “È con soddisfazione che condivido la gioia nel presentare questo straordinario programma dedicato alla celebrazione di Heinrich Joseph Baermann al Conservatorio "G.B. Pergolesi" di Fermo – dichiara la professoressa e referente del progetto Teresa Spagnuolo - La sua figura e il suo contributo alla musica sono di fondamentale importanza. Abbiamo voluto onorarlo attraverso eventi trasversali che abbracciano lo studio della musica classica e comprendono la partecipazione attiva delle scuole medie ad indirizzo musicale, consolidando l’impegno nel promuovere la formazione musicale a tutti i livelli in un ambiente inclusivo e stimolante per gli studenti”. Concerto d’apertura con i M^ Giammarco Casani al clarinetto e Alessandra Giunti al pianoforte alle ore 18:00 all’Auditorium Billè con le opere di Carl Baermann, Franz Schubert e Heinrich Joseph Baermann. Martedì 16 aprile, dalle 10:00 alle 13:00, il M^ Giammarco Casani terrà una masterclass seguita alle 15:00 alla Sala del Caffè Letterario della Biblioteca Comunale "R. Spezioli", da una conferenza intitolata "Heinrich Baermann: clarinettista eccezionale", moderata da Yvonne Fisher e Teresa Spagnuolo, con la partecipazione degli studenti del Conservatorio. Debutto in Aula Giostra, per le classi di clarinetto delle scuole medie ad indirizzo musicale di Offida e S.Severino Marche dalle ore 17:00 di mercoledì 17 aprile seguite dall’ensemble di clarinetti “Pergolesi”: un impegno costruttivo del Conservatorio per promuovere la formazione musicale a tutti i livelli, rafforzando il legame con le scuole secondarie e incentivando il talento emergente. Giovedì 18 concerto alle 17.30 in Auditorium Billè con gli ensemble di clarinetti diretti dal M^ Roberta Silvestrini e la partecipazione dell'Orchestra del Conservatorio "Pergolesi" guidata dal M^ Sergio Piccone: i musicisti e le musiciste saranno impegnati in un viaggio attraverso le opere di Mendelssohn e Weber, tra cui il celebre concerto per clarinetto e orchestra n. 2 in mi bemolle maggiore. Venerdì 19 aprile, giornata intensa in Auditorium Billè: dopo la masterclass mattutina del M^ Cristiano Formicone, nel pomeriggio sarà la volta del concerto per clarinetto e orchestra con Davide Bandieri come solista, accompagnato dall'Orchestra del Conservatorio, alle ore 18:00. La settimana si concluderà sabato 20 aprile sempre in Auditorium con la masterclass tenuta da Davide Bandieri, seguita da un concerto collaborativo alle ore 16:30 con il Conservatorio di Musica "A. Casella" de L'Aquila. Il programma includerà il famoso Quintetto per clarinetto di Carl Maria von Weber e l'Adagio per clarinetto di Heinrich Joseph Baermann. “Questo eccezionale evento omaggia non solo la straordinaria carriera di Baermann, ma anche l'importanza della musica e dell'istruzione musicale nel territorio. A nome del Conservatorio "G.B. Pergolesi" – sottolinea il direttore Piero Di Egidio – ringrazio per il contributo e il supporto di tutti coloro che hanno reso possibile questa maratona musicale al punto da poter condividere la bellezza e l'ispirazione della musica di Baermann con la comunità. Spero che questa settimana sia un'esperienza significativa e che possa lasciare un'impronta duratura nel cuore e nell'anima di ogni amante della musica”. Tutti gli appuntamenti sono rivolti ai musicisti e alla comunità con ingresso gratuito.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-04-2024 alle 13:46 sul giornale del 13 aprile 2024 - 436 letture






qrcode