x

SEI IN > VIVERE FERMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Porto San Giorgio: promozione turistica e marketing territoriale in Francia. Il Comune in vetrina a Nizza dal 4 all’8 aprile

2' di lettura
38

Comune di Porto San Giorgio 


Il Comune di Porto San Giorgio avvia la promozione turistica e le iniziative di marketing territoriale a Nizza.

Lo farà in occasione della fiera internazionale chi si terrà nella città francese dal 4 all’8 aprile. L’Ufficio Turismo è al lavoro, in sinergia con le realtà aderenti di Sant’Elpidio a Mare e Servigliano, per la realizzazione dello spazio dedicato e la diffusione di materiale pubblicitario.

Le iniziative danno seguito alla convenzione firmata con la Camera di Commercio italiana di Nizza in favore della promozione turistica ed economica di Porto San Giorgio in Francia e Costa Azzurra, arrivata con il supporto dell’avvocato Barbara Toce che ha segnalato e seguito l’iniziativa.

Il progetto è denominato “10 Comuni”: lo scopo è la creazione di un percorso alla scoperta del territorio, della cultura e della gastronomia. Tale itinerario sarà fruibile anche grazie alla presenza sulla guida cartacea e digitale in lingua francese “Visitez l’Italie” (www.visitezitalie.fr).

La Camera rappresenterà l’ufficio turistico del Comune in Francia occupandosi di comunicazione e promozione. E' prevista, inoltre, la realizzazione di redazionali, articoli, documentazione pubblicitaria e di informazione che verranno condivisi attraverso i canali ufficiali della Camera di Commercio, che da più di vent’anni è radicata sul territorio d’Oltralpe, nonché pubblicazioni e spot sulle principali testate ed emittenti della Costa Azzurra.

Il tutto con lo scopo di incentivare e soprattutto aiutare i turisti francesi nell'organizzazione di viaggi in Italia alla scoperta delle bellezze del Comune e del territorio. “Iniziamo a entrare nella parte operativa della convenzione – spiega l’assessore Giampiero Marcattili - . Abbiamo realizzato, per l’occasione, una brochure in italiano, inglese e francese che sarà diffusa per la prima volta proprio in Francia”.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-04-2024 alle 13:41 sul giornale del 04 aprile 2024 - 38 letture






qrcode