x

SEI IN > VIVERE FERMO > CRONACA
comunicato stampa

Efficace azione dei Carabinieri di Porto Sant’Elpidio contro l'inosservanza delle prescrizioni di pubblica sicurezza

2' di lettura
228

di Redazione Vivere Fermo

fermo@vivere.it


Nell'ambito delle incessanti attività di controllo per garantire la sicurezza e il rispetto delle normative sul territorio, la Stazione dei Carabinieri di Porto Sant’Elpidio ha recentemente portato a termine una serie di interventi significativi, sottolineando l'impegno costante nella prevenzione e repressione delle violazioni in materia di prevenzione e sicurezza pubblica.

In una serie di operazioni mirate, sono state deferite alla competente Autorità Giudiziaria tre persone per inosservanza di specifiche prescrizioni, dimostrando l'efficacia delle azioni di vigilanza sul rispetto delle misure di prevenzione adottate dalle autorità di P.S. Una donna di 31 anni, originaria del Lazio e con precedenti penali, è stata deferita per aver violato il foglio di via obbligatorio, una misura preventiva emessa dal questore di Fermo che le proibiva la presenza nel comune di Porto Sant'Elpidio. Nonostante il divieto, la donna è stata controllata all'interno di un bar del luogo, evidenziando un palese disprezzo per le prescrizioni impostele. Parallelamente, un cittadino tunisino di 28 anni, già noto alle forze dell'ordine e soggetto a misura cautelare che imponeva la presentazione quotidiana presso gli uffici di polizia, è stato deferito per non aver rispettato tale obbligo, omettendo di presentarsi senza fornire valide giustificazioni o autorizzazioni. La Stazione dei Carabinieri di Porto Sant'Elpidio ha informato l'Autorità Giudiziaria, chiedendo un aggravamento della misura cautelare a suo carico. Infine, un uomo di 40 anni, originario di Montegranaro e residente a Monte San Giusto, con un'ampia cronistoria di precedenti penali, è stato deferito per aver violato il foglio di via obbligatorio che gli era stato imposto dal questore di Fermo. Nonostante il divieto di soggiorno nel comune di Porto Sant’Elpidio per quattro anni, emesso il 7 novembre 2023, l'uomo è stato sorpreso più volte a violare tale prescrizione. Queste operazioni testimoniano l'importanza dell'osservanza delle misure preventive e cautelari, strumenti essenziali per la tutela della sicurezza pubblica e il mantenimento dell'ordine. I Carabinieri di Porto Sant’Elpidio continuano a operare con dedizione e rigore, affinché ogni violazione sia prontamente identificata e sanzionata, rafforzando così il senso di sicurezza nella comunità. L’ autorità giudiziaria, informata dei fatti, procederà nei confronti degli individui deferiti.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-04-2024 alle 13:20 sul giornale del 03 aprile 2024 - 228 letture


Redazione VivereFermo




qrcode