x

SEI IN > VIVERE FERMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Fermo: sciopero dei lavoratori del commercio con contratto di Federdistribuzione. Presidio a Campiglione

1' di lettura
356

FILCAMS-CGIL,FISASCAT-CISL e UILTUCS-UIL 


Sciopero effettuato e riuscito in tutta italia per l’intera giornata di sabato 30 marzo, dei lavoratori del commercio con contratto di Federdistribuzione.

Per l’occasione, si è svolto un presidio davanti all’ Ipermercato OASI di FERMO, dalle ore 10 alle ore 12. E’ stato effettuato un volantinaggio ma e’ stata molto importante l’adesione allo sciopero anche di chi non ha preso parte al presidio aderendo pero’alla protesta scioperando. Le ragioni dello sciopero si legano al mancato rinnovo contrattuale con questa associazione, scaduto da quasi 51 mesi. Lo sciopero è stato proclamato da Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil. I gruppi interessati allo sciopero sono: Lidl, Ikea, Oasi, Famila, Zara, Obi, Gala, Oviesse, Pennymarcket, Ins’s mercato, Decathlon, Acqua & Sapone, Bricocenter e Leroy Merlin. Dopo la giornata di sciopero, è auspicabile che le parti datoriali tornino prontamente al tavolo negoziale, consentendo ai lavoratori di raggiungere il rinnovo contrattuale che nel commercio è stato già raggiunto con Confcommercio, Confesercenti e Distribuzione Cooperativa.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-03-2024 alle 18:18 sul giornale del 01 aprile 2024 - 356 letture






qrcode