x

SEI IN > VIVERE FERMO > CRONACA
comunicato stampa

Carabinieri in azione per la sicurezza stradale in occasione delle festività Pasquali

2' di lettura
96

di Redazione Vivere Fermo

fermo@vivere.it


A Porto San Giorgio, si è verificato un incidente stradale che ha visto coinvolto un giovane di 25 anni, residente a Fermo, il quale, alla guida della sua auto, ha urtato un ciclomotore guidato da un 18enne locale, per poi allontanarsi senza prestare soccorso.

Successivamente, il guidatore, avendo perso la targa del veicolo ha pensato bene di ritornare sul luogo dell'incidente, dove aveva probabilmente intenzione di cercare e riprendere la targa smarrita nell’impatto, ma è stato notato dai militari ivi presenti che in quel momento stavano procedendo ai rilievi del sinistro ai quali non è passato inosservato il suo atteggiamento sospetto, pertanto una volta identificato e appurato essere l’intestatario della targa è stato sottoposto a un test alcolemico che ha evidenziato un tasso alcolico di 0,96 g/l, e che ha comportato il ritiro della sua patente di guida. Il centauro coinvolto, trasportato all'ospedale di Fermo, è stato medicato per contusioni e successivamente dimesso. Intanto nel comune di Porto Sant’Elpidio, un altro intervento ha visto protagonisti i Carabinieri che, al termine degli accertamenti, hanno deferito alla competente Autorità Giudiziaria un cittadino tunisino di 35 anni, pregiudicato, per resistenza a pubblico ufficiale, inosservanza di un decreto di espulsione dal territorio nazionale, e guida senza patente, quest'ultima un'infrazione reiterata nel biennio. Nonostante fosse stato intimato l'alt, l'uomo ha accelerato il suo ciclomotore e si è dato alla fuga, mettendo in pericolo l'incolumità pubblica con una guida pericolosa. Bloccato a Civitanova Marche dopo aver imboccato una strada senza uscita, è emerso che non aveva mai conseguito il titolo di guida ed era inoltre gravato da un decreto di espulsione. Il ciclomotore, privo di copertura assicurativa, è stato sottoposto a sequestro amministrativo ai fini della confisca.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-03-2024 alle 16:58 sul giornale del 31 marzo 2024 - 96 letture


Redazione VivereFermo




qrcode