x

SEI IN > VIVERE FERMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Fermo: in archivio l'VIII edizione della Rassegna "Scienza & Tecnologia al Montani

2' di lettura
182

di Redazione Vivere Fermo

fermo@vivere.it


Va in archivio, con successo, l‘VIII edizione della Rassegna "Scienza & Tecnologia al Montani di Fermo - la scuola incontra Università e Aziende", inserita nelle celebrazioni per il 170° anniversario di fondazione del glorioso Istituto (6 aprile 1854).

Studenti e docenti, indirizzi Telecomunicazioni e Trasporti e Logistica, sono rimasti incantati rispettivamente dalle lezioni del dott. Feliciano Esposto, Fisico ed ex allievo del Montani, su "Fibre e cavi ottici nelle reti di Telecomunicazioni", e del prof. ing. Marcello Di Risio, Ordinario di Costruzioni Idrauliche e Marittime e Idrologia all’Università degli Studi dell’Aquila, su "Acqua dolce e salata: una risorsa e una minaccia". Dall’incontro con il dott. Feliciano Esposto è emersa anche la possibilità di programmare, per il prossimo anno scolastico, una intera mattinata dedicata all’approfondimento teorico/pratico della tematica trattata e la visita ad una azienda produttrice di cavi ottici. Inoltre, dato il notevole interesse mostrato dagli studenti, soprattutto nella parte sperimentale in cui hanno toccato con mano varie tipologie di cavi ottici e realizzato delicate giunzioni a fusione di fibre, il relatore ha proposto di impiantare al Montani un vero e proprio Laboratorio di esercitazioni e applicazioni sulle fibre ottiche. Laboratorio che potrà essere abbinato a quello sulle Emissioni elettromagnetiche auspicato dal prof. Daniele Postacchini, che ha collaborato all‘iniziativa. Il prof. ing. Marcello Di Risio, attraverso una presentazione chiara e accessibile su problematiche inerenti la conoscenza della risorsa acqua, puntando l’attenzione anche su aspetti ecologici, ha proposto una visita al Laboratorio di Idraulica Ambientale e Marittima da lui diretto, ubicato sul Colle Roio, a l’Aquila, sede della Facoltà di Ingegneria. Ha posto l’accento sulla consapevolezza necessaria per gestire correttamente l’acqua, che da risorsa può diventare minaccia, il pericolo può degenerare in rischio, concetti fondamentali per gli studenti del Nautico. Il relatore ha potuto apprezzare il prestigioso Simulatore di navigazione, fiore all’occhiello dell’articolazione Conduzione del Mezzo navale, grazie alla collaborazione dei proff. Marino Brandimarte e Fabio Amatore. La Dirigente scolastica dott.ssa Stefania Scatasta e il vice Preside prof. Daniele Trasatti, hanno apprezzato molto l‘iniziativa, a cui hanno partecipato anche ex docenti ed ex allievi del Montani, insegnanti di altre scuole e semplici cittadini interessati alle tematiche trattate, di grande attualità. Soddisfatti l‘ideatore e organizzatore della Rassegna prof. Elvezio Serena, già docente di Fisica, il Direttore del Museo M.I.T.I. prof. Marco Rotunno e il presidente dell'Associazione ex allievi dott. Carlo Labbrozzi. Il progetto ha ottenuto il patrocinio del Comune e della provincia di Fermo, dell'Ente Universitario del Fermano (EUF), della Società Italiana di Fisica (SIF), dell'Associazione per l'Insegnamento della Fisica (AIF), dell'Ordine Ingegneri della Provincia di Fermo e dell'Ordine Periti industriali e laureati delle province di Ascoli Piceno e di Fermo.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-03-2024 alle 08:49 sul giornale del 30 marzo 2024 - 182 letture


Redazione VivereFermo




qrcode