x

SEI IN > VIVERE FERMO > POLITICA
comunicato stampa

Pd Federazione FM: "Un fulmine a ciel sereno! Il nuovo decreto del Governo taglia le agevolazioni per l'area del cratere sismico 2016"

2' di lettura
192

Luca Piermartiri (Segretario PD Federazione FM) e Francesco Miti (Resp. Aree Interne)


pd partito democratico

Il Partito Democratico Federazione Provinciale FM esprime un forte disappunto nei confronti della bozza di decreto che, di fatto, blocca la ricostruzione delle aree terremotate colpite dal sisma.

Nonostante le promesse e le rassicurazioni del Commissario per la ricostruzione Castelli, il decreto revoca le agevolazioni fiscali in edilizia con gravi ripercussioni sulla ricostruzione post-sisma, sulle imprese edili e per l'intera comunità del centro-Italia. Il contributo per la ricostruzione delle case lesionate, per via degli aumenti di prezzi degli ultimi anni, non copre più tutta la spesa. Per superare il problema la strada intrapresa era stata quella di legare il contributo sisma al superbonus, per la parte in accollo, in modo da supportare cittadini e imprese. Invece, da parte di Giorgetti arriva un non gradito regalo di Pasqua, nel segno della contraddizione: il 29 dicembre fu approvato il D.L. 212 con cui si consentiva, appunto, il cumulo del superbonus 110 con il contributo per la ricostruzione fino, come già evidenziato, al 31/12/2025. Il D.L. viene poi convertito in legge il 28 febbraio 2024. Adesso, lo stesso Governo, abroga la suddetta possibilità di cumulo. Inoltre, il Governo taglia lo sconto in fattura e la cessione del credito: strumenti essenziali che consentivano di non anticipare la spesa e permettere, a chi non aveva capienza fiscale, di godere delle agevolazioni. Uno stop quindi che coinvolgerà direttamente i cantieri dell'area cratere. Cosa ne sarà dei contratti in essere? Cosa dovranno fare le famiglie? La destra, con tutta la sua filiera, deve dare risposte certe e deve farlo subito smettendo di fare comunicati spot. Il PD Marche, insieme alle Federazioni, organizza un sit-in di protesta, aperto a tutti, insieme ai rappresentanti istituzionali. L' iniziativa è prevista per sabato 30 marzo ore 11.00 ad Arquata del Tronto".



pd partito democratico

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-03-2024 alle 19:30 sul giornale del 29 marzo 2024 - 192 letture






qrcode