x

SEI IN > VIVERE FERMO > CRONACA
articolo

Dalla Slovenia a Ponzano di Fermo con al collo due medaglie vinte nell'open internazionale di Ju jitsu tenutosi a Maribor

2' di lettura
912

di Marina Vita
fermo@vivere.it


Serena Fioretti  di Rapagnano e Daniele Liberatore di Montegiorgio, della Kuma Ju Jitsu di Ponzano di Fermo, si aggiudicano rispettivamente l'argento e il bronzo nella specialità del Fighiting System categorie U16-52kg e U21-85kg. Entrambi erano alla loro prima esperienza internazionale.

Ponzano di Fermo. Ancora una trasferta piena di soddisfazioni per la Kuma Ju Jitsu di Ponzano di Fermo. Stavolta in terra straniera, precisamente in Slovenia dove ha partecipato all’open di Maribor, con ottimi risultati nella specialità del Fighiting System ( disciplina di combattimento agonistico dove 2 atleti si affrontano sul tatami cercando, con varie tecniche di ju jitsu di prevalere sportivamente sull’avversario. Incontri che si svolgono in un tempo unico della durata di 3 minuti, senza intervallo).

Due gli atleti fermani tornati in patria con la medaglia al collo, entrambi alla loro prima esperienza internazionale: Serena Fioretti di Rapagnano con la medaglia d’argento categoria U16-52kg e Daniele Liberatore di Montegiorgio con la medaglia di bronzo nella categoria U21-85kg.

“ E’ stata una gara difficile con categorie piene di atleti di alto livello , provenienti da ben 14 nazioni europee- ha commentato soddisfatto l’allenatore Luca Cruciani. La Kuma Ju Jitzu è stata una delle 12 società che hanno rappresentato l’Italia in questa gara e siamo orgogliosi che i nostri 2 atleti abbiano contribuito ad arricchire il nostro medagliere nazionale.

Infatti al 19° Open internazionale di Jujitsu, torneo che rappresenta un punto fermo per tutto il jujitsu continentale al quale hanno partecipato oltre 400 atleti provenienti da molte nazioni , le 11 squadre italiane hanno conquistato un bottino di 47 medaglie totali, tra oro, argenti e bronzi. Due delle quali finite nel fermano e per la prima volta nelle Marche.


È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Fermo.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereFermo oppure aggiungere il numero 351.8341319 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivere_fermo o cliccare su t.me/vivere_fermo.




Questo è un articolo pubblicato il 26-03-2024 alle 02:33 sul giornale del 27 marzo 2024 - 912 letture






qrcode