x

SEI IN > VIVERE FERMO > CRONACA
articolo

Senigallia: tifoso fermano aggredisce l'arbitro alla gara di basket giovanile, rissa sfiorata

1' di lettura
360

di Marco Vitaloni
senigallia@vivere.it


Grave episodio di violenza venerdì pomeriggio nella palestra dell’Ipsia di Senigallia durante la gara di basket under 14 tra Senigallia e Montegranaro.

Gli animi si sono accesi a pochi minuti dal termine, con i padroni di casa in netto vantaggio, quando un giocatore del Montegranaro è stato espulso dopo aver commesso il quinto fallo. Il cestista 14enne ha avuto un gesto di rabbia e ha dato un calcio alla panchina; uno dei due arbitri, 18enne di Fano, lo ha quindi invitato ad abbandonare il campo. A quel punto un tifoso fermano è entrato in campo, si è avvicinato all'arbitro e lo avrebbe colpito con una manata. L'allenatore della squadra ospite è subito intervenuto, insieme ad altri dirigenti, per bloccare l’aggressore. L’arbitro picchiato si è rifugiato negli spogliatoi e dopo un confronto con i superiori ha sospeso la partita.

In serata sono arrivate le scuse sui social della Sutor Basket Montegranaro: "Siamo venuti a conoscenza di un fatto gravissimo successo durante una partita di una nostra squadra giovanile. Ci scusiamo in primis con l’arbitro e con tutti quelli che erano presenti. Siamo molto dispiaciuti, senza parole. Vogliamo condannare apertamente e prendere le distanze da questo comportamento che è estraneo ai nostri valori. Stiamo valutando come gestire internamente la questione per tutelare i nostri ragazzi".


È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Fermo.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereFermo oppure aggiungere il numero 351.8341319 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivere_fermo o cliccare su t.me/vivere_fermo.


Questo è un articolo pubblicato il 23-03-2024 alle 11:56 sul giornale del 25 marzo 2024 - 360 letture






qrcode