x

SEI IN > VIVERE FERMO > CRONACA
articolo

Bene la legge Carloni e il fondo per giovani agricoltori. " Ora diamo le stesse possibilità anche ai giovani che vogliono entrare nell'Ippica"- chiede Salvatore Mattii

2' di lettura
668

di Marina Vita
fermo@vivere.it


Perché Agricoltura e Ippica sono mondi strettamente connessi

Montegiorgio- E’ entusiasta e orgoglioso Salvatore Mattii, voce storica dell’Ippodromo San Paolo di Piane di Montegiorgio, per l’ approvazione della cosiddetta Legge Carloni, che promuove e sostiene l’imprenditoria giovanile nel settore agricolo rilanciandolo, con interventi per favorire l’insediamento e la permanenza dei giovani. Legge che prevede: l’istituzione di un fondo; un regime fiscale agevolato per l primo insediamento delle imprese giovanili; agevolazioni per la compravendita di fondi rustici e ampliamento e superfici coltivate; credito di imposta per le spese sostenute per la partecipazione a corsi di formazione; il diritto di prelazione nelle procedure di alienazione e locazione nel caso di più soggetti confinanti ; la vendita diretta e la costituzione di un Osservatorio nazionale per l’imprenditoria e il lavoro giovanile nell’agricoltura
“E’ davvero una bella cosa- commenta Salvatore Mattii- lo considero un grande successo per tutto il settore e per la nostra Regione, perché porta il nome di un marchigiano e Carloni merita un applauso per aver messo a disposizione 200 milioni per i giovani agricoltori sotto i 40 anni.
“Nel complimentarmi con lui- continua Salvatore- auspico tuttavia che dall’alto del suo ruolo , Carloni ricordi che l’Ippica è strettamente connessa all’agricoltura e che c’è bisogno di lavorare insieme per dare la possibilità anche ai giovani che volessero entrare nel’ippica di avere questo contributo. Lui sa bene che l’ippica è agricoltura, cavallo, paglia, fieno, pascolo, maniscalchi, veterinari, università, lavoro. Il nostro è tutto un mondo legato a quello agricolo e lui come Presidente della Commissione Agricoltura alla Camera lo sa e conosce bene Dopo aver fatto questa bella legge chiediamo dunque a Carloni di ampliarla anche al nostro settore e di darci una mano a uscire dalla lunga crisi che ci coinvolge. Il Governo sta cercando di lavorare bene, ma sicuramente l’ aiuto da una persona così esperta e illuminata come lui ci farebbe risalire la china".


È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Fermo.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereFermo oppure aggiungere il numero 351.8341319 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivere_fermo o cliccare su t.me/vivere_fermo.


Questo è un articolo pubblicato il 22-03-2024 alle 16:34 sul giornale del 23 marzo 2024 - 668 letture






qrcode