x

SEI IN > VIVERE FERMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Guardia di Finanza: in Duomo il precetto pasquale interforze

2' di lettura
96

di Redazione Vivere Fermo

fermo@vivere.it


Ha avuto luogo oggi, presso la Cattedrale Metropolitana di Santa Maria Assunta di Fermo, il tradizionale precetto pasquale interforze.

La celebrazione eucaristica, che ha riunito le istituzioni civili e militari fermane e le rappresentanze delle quattro Forze armate e di tutti i Corpi dello Stato della città, organizzata dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza con la collaborazione del Comando Provinciale dei Carabinieri, è stata officiata dall’Arcivescovo Metropolita dell’Arcidiocesi di Fermo Sua Eccellenza Mons. Rocco Pennacchio, coadiuvato dal Cappellano Militare, Don Nicola Masci. Nella chiesa, gremita di uomini e donne in divisa, gli officianti hanno evidenziato la centralità del mistero pasquale nella vita del credente e della comunità ecclesiale, declinando la riflessione alla luce della Parola di Dio nel peculiare servizio a favore del bene comune, della salvaguardia dell’ambiente e della pace. Nel rivolgere gli auguri di una serena Pasqua ai partecipanti ed alle loro famiglie, l’Arcivescovo ha inteso esprimere sentimenti di gratitudine per l’impegno profuso quotidianamente nell’interesse dello Stato e dei cittadini, sottolineando come l’adempimento del dovere si esprima attraverso i gesti concreti, l’azione e l’adesione operativa. Al termine della cerimonia molto sentita, il Comandante Provinciale, Col. Massimiliano Bolognese, dopo aver rivolto un particolare pensiero a tutti finanzieri caduti nell’adempimento del dovere ed ai loro familiari, ha espresso parole di ringraziamento nei confronti di tutti gli intervenuti alla partecipata e preziosa occasione di incontro, sottolineando come questa celebrazione contribuisca a rafforzare il legame con la città di Fermo, un indissolubile rapporto che testimonia il sentimento di appartenenza e lo spirito di cooperazione che deve appartenere a tutte le istituzioni che operano sul territorio mettendo sempre al primo posto il bene della collettività. Nell’occasione, il Comandante Provinciale ha formulato un sentito ringraziamento a S.E. Monsignor Rocco Pennacchio per la vicinanza pastorale e la costante presenza dimostrate ed ha formulato a tutti i presenti i più sentiti auguri di Santa Pasqua, rivolgendo a tutti gli uomini e le donne in divisa sentite parole di ringraziamento per il servizio quotidianamente reso nella provincia fermana.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-03-2024 alle 13:33 sul giornale del 21 marzo 2024 - 96 letture


Redazione VivereFermo




qrcode