x

SEI IN > VIVERE FERMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Fermo: il grande amore per il calcio raccontato dal giornalista sportivo Riccardo Cucchi

2' di lettura
196

È un grande amore per il calcio quello che emerge dalla lettura del libro “Un altro calcio è ancora possibile”, scritto dal giornalista sportivo Riccardo Cucchi, per oltre venti anni conduttore alla radio della storica trasmissione RAI “Tutto il calcio minuto per minuto” e di alcune edizioni de “La Domenica Sportiva”.

Un amore romantico, che ripercorre gli anni di una passione nata sin da piccoli, inseguendo una sfera di pelle sintetica tra i cortili dei palazzi, lungo le strade poco frequentate dalle auto o in improvvisati campetti di calcio con pochissima erba e tante buche. Spesso, a segnare le porte, sono le saracinesche dei garage, oppure i mucchi di maglioni e gli zainetti di scuola, accatastati a 4/5 metri l’uno dall’altro, per indicare i pali. La traversa è immaginata, grosso modo alta quanto le braccia allungate sopra la testa. È un flusso di ricordi che l’autore mette in fila, condito con notizie di grandi campioni, grandi squadre, grandi eventi. Tutto raccontato con mestiere e cura, con la sensibilità di chi il calcio lo ama e lo considera qualcosa di più di un semplice sport, qualcosa che ha a che fare con la società, i suoi valori, le sue fragilità, le sue contraddizioni: “il calcio è una sorta di carta assorbente che si impregna di tutto ciò di cui è impregnata a sua volta la società. Ma ha un obbligo etico imprescindibile: deve promuovere valori. Non può rinunciarvi senza pagare il prezzo di smarrire la sua stessa identità”. Cucchi presenterà il libro venerdì prossimo a Fermo, in due occasioni: alle ore 18, presso i locali ISRT Molini; alle 20.45, presso la Fattoria Sociale Montepacini per una cena conviviale. Ad intervistarlo sarà Carlo Pagliacci, giornalista ed editore. L’iniziativa, patrocinata dal Comune di Fermo, è organizzata dalla FC Fermana walking footbal e dalla Fattoria Sociale Montepacini. Per informazioni e prenotazioni (per la cena): 333.4401518.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-03-2024 alle 21:10 sul giornale del 21 marzo 2024 - 196 letture






qrcode