x

SEI IN > VIVERE FERMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Fermo: successo per la prima parte della stagione del Teatro per la Scuola

2' di lettura
68
da Comune di Fermo
www.fermo.net

Ha preso il via con successo martedì scorso la prima parte della stagione del Teatro per la Scuola del Comune di Fermo – Assessorato alla Cultura, che con i suoi trentotto anni di vita è la più longeva rassegna di teatro per la scuola nella parte sud delle Marche.

Sul palcoscenico del Teatro dell’Aquila è andato in scena per gli alunni delle scuole primarie lo spettacolo “LA FAVOLA DELLE NUVOLE E DEL PROFUMO”, un viaggio nel mondo immaginario di un'umanità costretta a traslocare in fretta e furia dalla Terra per cercare aria e sole. Il racconto di un'amicizia tra un archivista ed una cicogna, della loro volontà di porre riparo ai troppi errori commessi per un lavoro all'insegna della fantasia e dell'amore che si deve avere verso il luogo che ci ospita. Uno spettacolo liberamente tratto dal romanzo “Tra le Nuvole” di Marco Renzi, che ha avuto come protagonisti Enrico Verdicchio e Roberto Rossetti, musiche originali di Marco Pierini, pupazziLucrezia Tritone, scene Giacomo Pompei su disegno di Paolo De Santi e la regia di Giacomo Zito.

Il teatro per la scuola è un progetto pilota che ha fatto da apripista per questo genere di attività e che, a parte i due anni di chiusura della pandemia, non ha mail smesso di essere presente. Il rapporto tra Teatro e Scuola viene da molto lontano, circolari ministeriali negli anni ne hanno successivamente rimarcato l'importanza e la valenza non solo ai fini della didattica ma anche nell'ambito della formazione e della prevenzione.

Il Teatro è una casa dove si raccontano storie che fanno emozionare e riflettere, che nutrono i pensieri e li trasformano in idee, è un pianeta forse piccolo per i grandi ma sicuramente grande per i piccoli, un luogo dove tutti hanno cittadinanza, dove qualcuno ride, qualche altro si commuove e persino si spaventa. Il Teatro dell'Aquila di Fermo si è aperto così alla trentottesima volta al più piccolo dei pubblici, per molti di loro è stata in assoluto la prima volta di fronte ad uno spettacolo teatrale, un momento straordinario che certo rimane nella memoria e che trasporta i bimbi in questa magica scatola delle meraviglie e della fantasia.

La stagione si concluderà nei giorni 9 e 10 aprile con la proposta indirizzata ai più piccoli, della scuola dell'infanzia e del primo ciclo della primaria, sempre al Teatro dell’Aquila con ospite la compagnia “Teatro La Contrada” di Trieste con lo spettacolo “Biancaneve non aprite quella porta”.

Il progetto è parte di TIR-TEATRI IN RETE 2023-2024, che, con le sue trentotto edizioni realizzate, è il più grande e longevo circuito di teatro per ragazzi, scuole e famiglie nella parte sud della Regione Marche.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-03-2024 alle 13:24 sul giornale del 19 marzo 2024 - 68 letture






qrcode