x

SEI IN > VIVERE FERMO > SPORT
articolo

Porto Sant'Elpidio: corsa, sport e solidarietà per la Maratonina della Croce Verde

1' di lettura
796

di Marina Mannucci
fermo@vivere.it

 


La maratonina della solidarietà, che si è tenuta stamattina a Porto Sant'Elpidio, ha visto la partecipazione di quasi 600 iscritti.

Atleti e non atleti, cittadini e non, questa mattina i presenti hanno potuto godere sia della fortunata giornata soleggiata che del percorso organizzato attraverso la città. Partendo dal piazzale della Croce Verde si è infatti andati verso la zona Montagnola con qualche chilometro di percorso sterrato, per poi proseguire verso Via Elpidiense e rientrare. “Ciliegina sulla torta” assicurano gli organizzatori “è stato il passaggio attraverso il Parco San Filippo che all'unisono ha riscosso successo”.

La maratonina ha visto il coinvolgimento dellASD Atletica Leggera Porto Sant'Elpidio, il sostegno di Quota CS Sport e l'assistenza durante il percorso della protezione civile.

Metti le scarpe e vieni a correre con noi!, lo slogan della manifestazione, è stato l'invito che i quasi 600 partecipanti hanno colto al volo per trascorrere una mattina all'insegna dello sport e della solidarietà, prendendo l'occasione di stringere legami sia tra tutti, sia atleti che tra persone meno allenate. Al fianco della competitiva di 11 km si è infatti svolta la camminata sociale, ovvero una passeggiata di 4 km pensata per tutti, a prescindere dall'età e dal grado di allenamento.

I tre vincitori della categoria maschile sono Stefano Massimi (miglior tempo 34'54''), Andrea Falasca Zamponi e Luigi Del Buono, mentre per la categoria femminile sono Caterina Cavarischia, Minerva Strazzella e Tania Marcaccio.

Dagli organizzatori solo parole di soddisfazione: “possiamo dire che è stato un successo, tutto è andato bene e la giornata splendida ha incorniciato le nostre belle colline, in più abbiamo raggiunto ampiamente l'obiettivo di iscritti che ci eravamo posti”.




È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Fermo.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereFermo oppure aggiungere il numero 351.8341319 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivere_fermo o cliccare su t.me/vivere_fermo.




Questo è un articolo pubblicato il 17-03-2024 alle 19:02 sul giornale del 18 marzo 2024 - 796 letture






qrcode