x

SEI IN > VIVERE FERMO > SPORT
comunicato stampa

Yuasa Battery, con Santa Croce per blindare il primato

3' di lettura
64

M&G Scuola Pallavolo 


Domenica 17 Marzo alle ore 18 arriva la Kemas Lamipel Santa Croce, ormai fuori dalla griglia playoff ma anche matematicamente salva e, dunque, con la mente libera da qualsiasi pressione.

Viene ancora dalla Toscana l’avversario di turno della Yuasa Battery Grottazzolina, che dopo aver ospitato Siena due settimane fa riceve ora la visita della Kemas Lamipel Santa Croce. Con il numero di precedenti che ammonta addirittura a 17 gare, quello che metterà di fronte le due formazioni può ormai essere definito un grande classico della Serie A2, che vede i “lupi” in vantaggio di una lunghezza nel conto delle vittorie. Senza troppo rivangare il passato più remoto, quello recente vede nei toscani la prima formazione capace di sconfiggere, al quinto set nella gara di andata in riva all’Arno, una Yuasa Battery sin lì imbattuta. Sarà forte, dunque, la voglia di rivalsa della truppa di coach Ortenzi, che peraltro è anche alla ricerca dell’ultimo punto ancora necessario per laurearsi matematicamente prima al termine della regular season. L’avversario di turno non ha invece più nulla da chiedere al campionato, in quanto ormai definitivamente out dal discorso playoff, ma anche matematicamente salva da tempo, forte dei suoi 33 punti frutto di 11 vittorie e 13 sconfitte. Ormai definita anche la partecipazione dei “lupi” alla Coppa Italia a partire dagli ottavi di finale, rimane da capire se coach Bulleri approfitterà degli ultimi due turni di campionato per concedere spazio a chi sinora ne ha avuto meno o se, com’è probabile, proverà di tutto per confermarsi autentica “bestia nera” della capolista nella stagione corrente. Discorsi che, tuttavia, non devono interessare più di tanto la formazione grottese, che sa di dover andare a punti e vuole fortemente ritornare alla vittoria di fronte al proprio pubblico, soprattutto dopo aver ceduto il passo a Siena in un combattutissimo tiebreak davanti al meraviglioso sold-out da “mille e una notte” del 3 marzo scorso. Dopo un inizio stentato, la formazione del presidente Lami ha cambiato il proprio ruolino di marcia in coincidenza dell’arrivo della banda estone Allik e, nondimeno, del recupero di capitan Colli; squadra giovane affidata ad un tecnico giovane (come tanti altri in questa Serie A2, tra cui anche coach Ortenzi), la Kemas ha in Coscione l’elemento più esperto, forte delle sue 44 primavere, seguito da Parodi (sei anni in meno). Attorno a loro, per lo meno fermandoci al sestetto base, completa la diagonale l’esplosivo e giovanissimo opposto cubano con passaporto portoricano Klistan Lawrence, classe 2003 proveniente dall’Allianz Milano. Al centro ancora un mix tra un giovane di grandissime prospettive come Pardo Mati (addirittura classe 2006!) ed un marpione della categoria come Cargioli (ex capitano a Bergamo). Libero il giovane Loreti, come anche sulla linea verde è impostata la batteria delle seconde linee. La gara, che ricordiamo si disputerà domenica con fischio d’inizio alle ore 18, sarà affidata al ternano Maurizio Merli, che a dicembre diresse il confronto a Grottazzolina tra la Yuasa Battery e l’Abba Pineto; a coadiuvarlo sarà Gianmarco Lentini, al debutto stagionale in A2. Un solo ex di turno, ossia Michele Fedrizzi, in riva all’Arno nella stagione 2021/22; al PalaGrotta è attesa una grande affluenza di pubblico, per l’ultima partita interna di Regular Season di una squadra capace sin qui di far sognare un intero territorio.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-03-2024 alle 12:42 sul giornale del 17 marzo 2024 - 64 letture






qrcode