x

SEI IN > VIVERE FERMO > CULTURA
articolo

Sant’Elpidio a Mare: alla Contrada Santa Maria tornano gli appuntamenti con la cultura, al via le rassegne su scienza e letteratura

3' di lettura
274

da Roberta Ripa


Tornano, dalla prossima settimana, le due rassegne culturali promosse e organizzate dalla Contrada Santa Maria con il patrocinio dell’Assessorato alla cultura: Scienza in Contrada, che quest’anno tocca quota nove edizioni, e Contrada d’Autore, al secondo anno.

Tornano gli appuntamenti culturali della Magnifica Contrada Santa Maria. Come ormai da tradizione, l’associazione ripropone anche quest’anno la programmazione di eventi culturali ‘alternativa’ a quella strettamente legata alle rievocazioni storiche, che la impegna invece per tutto il periodo estivo. A partire dalla prossima settimana e quindi per tutta la primavera riprenderanno infatti Scienza in Contrada, la longeva rassegna dedicata alla scienza che quest’anno toccherà quota nove edizioni, e Contrada d’Autore, la rassegna dedicata alla letteratura che era stata la scommessa del 2023 e che quest’anno è stata riconfermata per la seconda edizione.

“Ogni anno intendiamo valorizzare lo scopo culturale della nostra associazione, che non si limita solamente all’organizzazione delle manifestazioni storiche che tutti noi conosciamo, Città Medioevo e Contesa del Secchio; da anni ci impegniamo a garantire e offrire alla cittadinanza una proposta nuova e coinvolgente, e la risposta di pubblico premia da sempre le nostre intenzioni, tanto da essere giunti a ben nove edizioni di Scienza in Contrada e alla seconda edizione dell’ultima arrivata, Contrada d’Autore”, ha spiegato la Presidente della Contrada Santa Maria, Eleonora Valori. “Ringrazio personalmente, e a nome di tutti i contradaioli, anche l’amministrazione comunale, che ogni anno rinnova il pieno sostegno alle nostre iniziative; un grazie anche ai contradaioli e consiglieri di contrada Mauro Fantuzi e Matteo Zega per la dedizione con cui hanno organizzato, rispettivamente, Scienza in Contrada e Contrada d’Autore”, ha proseguito la Presidente dell’associazione.

Entrambe le rassegne prenderanno il via a partire dalla prossima settimana, proseguendo poi con vari appuntamenti ad aprile e maggio. Per Scienza in Contrada, si parte domenica 24 marzo con un evento a pagamento in collaborazione con AMAT, secondo una formula già sperimentata lo scorso anno: al costo di 10 euro, si potrà gustare un apericena presso i locali di contrada, quindi assistere alle 21, presso il Teatro Cicconi, allo spettacolo del dott. Luca Perri dal titolo “La scienza di Oppenheimer” (il biglietto è acquistabile presso la biglietteria del Teatro Cicconi o presso i circuiti di vendita di AMAT). “Un appuntamento davvero da non perdere”, spiegano gli organizzatori, “in cui l’astrofisico e divulgatore Luca Perri, protagonista di numerosi programmi Rai, ma anche su Radio Deejay e Radio 24, ci spiegherà la fisica nascosta nel film vincitore del premio Oscar”. Seguiranno poi altri tre appuntamenti, il 21 e 28 aprile e il 12 maggio, cui si aggiunge un evento in collaborazione con Giovanni Martinelli nell’ambito del ciclo di “Incontri sulla storia locale 2024”, dal titolo “Giuseppe Asclepi: il gesuita matematico, fisico e astronomo” (Relatori: Giovanni Martinelli e prof.ssa Marilena Sparapani), il 9 maggio. Lato letterario, invece, per Contrada d’Autore si comincia venerdì 22 marzo con Sebastiano Caputo e il suo libro “Il grande gioco: la terza guerra mondiale a pezzi e il mondo che verrà”, per poi proseguire con altri due appuntamenti, il 12 aprile e il 10 maggio. “Quest’anno proponiamo una rassegna che ha come protagonisti autori giovani ma che si sono già distinti, per il loro talento, sul panorama nazionale”, ha commentato Matteo Zega, principale promotore della rassegna.

“La nostra Contrada è sede di aggregazione, collaborazione e condivisione; amiamo rievocare, ma anche divulgare”, ha proseguito la Presidente di Contrada; “speriamo di poter coinvolgere sempre nuovi fruitori delle nostre iniziative, per questo invitiamo tutti a seguirci sui nostri social, attraverso le pagine della Contrada e quelle delle rassegne”.


È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Fermo.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereFermo oppure aggiungere il numero 351.8341319 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivere_fermo o cliccare su t.me/vivere_fermo.




Questo è un articolo pubblicato il 15-03-2024 alle 21:18 sul giornale del 16 marzo 2024 - 274 letture


Roberta Ripa




qrcode