x

SEI IN > VIVERE FERMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Asparago elpidiense pronto ad approdare sulle tavole con la prima raccolta

1' di lettura
156

da Comune di Sant'Elpidio a Mare


Dopo l’approvazione da parte dell’Assemblea regionale della legge sulla De.Co (Denominazione Comunale) e l’Istituzione del registro regionale dei Comuni con Prodotti De.Co. l’asparago elpidiense de.co è ormai, a tutti gli effetti, un prodotto di eccellenza made in marche sinonimo di qualità e tradizione.

Protagonista a Tipicità 2024 l’asparago elpidiense, intorno al quale, negli ultimi anni, sono state promosse iniziative divulgative e di approfondimento, è pronto ad approdare sulle nostre tavole, con la prima, importante raccolta che comincerà ad aprile e terminerà i primi di giugno. La curiosità su come reperire questo prodotto di pregio è tanta e sono in molti a chiedere quali sono le aziende agricole che ruotano intorno a questo tipo di coltivazione. In vista del raccolto, i produttori elpidiensi insieme all’amministrazione, grazie all’Assessore Claudia Bracalente e al professor Noris Rocchi (Associazione ‘Chi mangia la foglia’, principale promotore e convinto sostenitore del progetto delle De.Co.) stanno pensando a iniziative da organizzare sul territorio, oltre ad una distribuzione commerciale con un packaging che identifichi in maniera chiara la provenienza del prodotto. Per chi fosse, dunque, interessato all’acquisto di questa prelibatezza basterà andare sul sito www.asparagoelpidiensedeco.it dove si potranno reperire tutte le informazioni sulle aziende agricole produttrici ed i loro punti vendita oppure inviare una mail a info@asparagoelpidiensedeco.it “Crediamo molto nella Deco Comunale per la catalogazione dei prodotti tipici del territorio– dicono il Sindaco Alessio Pignotti ed il suo Assessore – Siamo partiti con l’asparago e l’obiettivo è di allargare il campo d’azione ad altri prodotti, certi che questo possa rappresentare un veicolo, un traino di promozione del nostro territorio e una vetrina per i prodotti locali di eccellenza”



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-03-2024 alle 10:03 sul giornale del 16 marzo 2024 - 156 letture






qrcode