x

SEI IN > VIVERE FERMO > ATTUALITA'
articolo

Porto San Giorgio in Canto: al via la seconda edizione del festival canoro tutto nostrano

2' di lettura
534

di Luigi De Signoribus

fermo@vivere.it


Appuntamento Sabato 16 Marzo ore 21.00 presso il teatro comunale di Porto San Giorgio. A gareggiare ventitre artisti, alcuni provenienti anche da fuori regione.

Subito nel dettaglio con il direttore artistico della gara Valerio Marcantoni, referente dell'associazione Musical Insieme organizzatrice del festival: “I partecipanti, al netto delle iscrizioni totali che sono state il doppio di quanti effettivamente gareggeranno, saranno divisi in tre categorie, quella dei piccoli, 10-17 anni, quella dei giovani, 18-40 anni, e quella degli adulti, dai 40 anni in poi. Avremo due cantautori, uno proveniente dal Lazio e uno del nostro territorio, molti giovani, due piccolissimi e, novità di quest'anno, un italo-cinese che canterà nella sua lingua d'origine, il cantonese, un brano intitolato L'uomo che migliora se stesso, che farà da stimolo per una riflessione incentrata sul miglioramento continuo dell'essere umano. I miei ringraziamenti vanno all'amministrazione comunale nonché all'assessorato alla cultura affinché con tale iniziativa si possa continuare a diffondere un messaggio che non è solo musicale, ma anche collettivo, che apre le porte dell'arte e della cultura a tutti”.

A condurre il festival canoro, che si aprirà con un graditissimo omaggio a Domenico Modugno in occasione del trentennale della sua scomparsa, la presentatrice Maria Teresa Scriboni, accompagnata da una giuria composta da quattro persone che decreteranno i vincitori per ogni categoria e che consegneranno due premi speciali, uno della critica e uno della stessa giuria, a chi sarà meritevole in fatto di qualità della performance, interpretazione, doti canore e testo. Ospite d'onore, Arianna Rossetti, che farà parte della giuria e che si esibirà durante la serata. Presenti all'evento anche la Protezione Civile e l'associazione di volontari ambientalisti Nel nostro Piccolo.

“Il concorso musicale – seguono le parole dell'assessore alla cultura Carlotta Lanciotti – è nato soprattutto per incentivare i ragazzi alla musica in teatro cosicché possano appassionarsi ed interessarsi ad altre forme d'arte. La prima edizione ha avuto in sé il carattere dello sperimentale; questa rinnovata edizione è stata migliorata con una serie di accortezze e cambiamenti che hanno, di fatto, perfezionato la struttura del format. L'augurio che posso fare è quello di far diventare questo concorso musicale un grande festival”. D'accordo anche il Sindaco Valerio Vesprini che chiude il discorso: “L'evento ha riscosso un notevole successo nell'edizione passata. Quest'anno, con l'aumento degli iscritti e dei partecipanti, provenienti anche da fuori regione, l'evento contribuirà a dare maggiore risalto alla città di Porto San Giorgio, anche in termini promozionali e turistici, oltre che culturali”.





Questo è un articolo pubblicato il 14-03-2024 alle 14:14 sul giornale del 15 marzo 2024 - 534 letture






qrcode