x

SEI IN > VIVERE FERMO > POLITICA
comunicato stampa

Porto San Giorgio: il Senatore Gasparri incontra i rappresentanti delle istituzioni locali e i balneari

3' di lettura
124

da Forza Italia Marche


Il Senatore Maurizio Gasparri, capogruppo di Forza Italia a Palazzo Madama, ha tenuto un importante incontro all’interno del porto turistico di Porto San Giorgio, per parlare della situazione delle concessioni balneari a margine della nota spedita il 16 gennaio 2024 dal Governo italiano all’UE in risposta alla procedura di infrazione avviata da Bruxelles il 16 novembre 2023.

Ha sottolineato Gasparri che da sempre è stato ed è un interlocutore attento ai bisogni dei balneari italiani e marchigiani, lo dimostra la sua frequente presenza nella provincia di Fermo come quella di lunedì 11 marzo. Ha precisato inoltre il Senatore che il governo con Forza Italia vuole completare la mappatura delle spiagge e quindi non ci saranno nuove gare per le concessioni balneari. Secondo i dati del Governo solo il 33% delle spiagge sarebbe oggetto di concessione, le altre sarebbero teoricamente disponibili e comunque si tratta di dati provvisori, pertanto occorre altro tempo per completare un ulteriore passaggio, cioè la definizione dei "criteri tecnici per la determinazione della sussistenza della scarsità della risorsa naturale". Nella risposta all'UE viene precisato che una volta acquisito un quadro completo sulla sussistenza o meno della cosiddetta “scarsità”, il legislatore dovrà "individuare i criteri che devono informare le procedure competitive ad evidenza pubblica. Anche su tali aspetti, dovrà essere acquisita la condivisione da parte delle autonomie territoriali e della Commissione europea". Concluso il confronto con Regioni ed enti territoriali, saranno sottoposti alla Commissione "i risultati dell’attività istruttoria e consultiva per poi procedere all’adozione dei provvedimenti normativi di riordino del settore". Tutto ciò premesso, il governo considera di poter prorogare le concessioni fino al 2025 con atti motivati, in attesa di provvedere come sopra specificato.

Presenti all’incontro numerosi rappresentanti delle istituzioni e del mondo delle imprese fermane, ha portato il saluto istituzionale il sindaco di Porto San Giorgio Valerio Vesprini il quale ha ricordato il legame storico e la fede politica che lo lega a Forza Italia che è stata determinate per la sua elezione a primo cittadino, presente anche il Vice sindaco diSant’Elpidio a Mare l’avvocato Roberto Greci, punta di diamante dell’amministrazione emolto impegnato nel settore sportivo e nel sociale, il quale proprio in quell’occasione festeggiava il suo genetliaco. Madrina dell’incontro la capogruppo consiliare in regione di Forza Italia Jessica Marcozzi, la quale ha evidenziato con orgoglio che nonostante la provincia di Fermo sia per numero di abitanti la più piccola della regione ha di fatto registrato il maggior numero di nuovi tesserati nel partito. Questo successo testimonia il costante impegno e l'appeal di Forza Italia, del lavoro e della serietà del partito nel fermano che la consigliera Marcozzi guida con determinazione e dedizione. Ha ribadito la consigliera Marcozzi che per orientare le fondamentali decisioni che vengono prese in sede di parlamento Europeo, bisogna sostenere Forza Italia al prossimo appuntamento elettorale del 9 giugno, più sarà forte Forza Italia più conteremo per le decisioni strategiche per il paese. Presenti anche altri membri dell’amministrazione comunale di Porto San Giorgio come il giovane e promettente consigliere comunale Giuseppe Maccarrone che ha ricordato il brillante successo del partito nelle recenti elezioni abruzzesi passando dal 9% del 2019 a quasi il 14%.


È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Fermo.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereFermo oppure aggiungere il numero 351.8341319 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivere_fermo o cliccare su t.me/vivere_fermo.


Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-03-2024 alle 11:14 sul giornale del 13 marzo 2024 - 124 letture






qrcode