x

SEI IN > VIVERE FERMO > SPORT
comunicato stampa

Michele Massa conquista uno storico argento ai Campionati Europei di scherma paralimpica di Parigi 2024

2' di lettura
102

di Redazione Vivere Fermo

fermo@vivere.it


L’ultima giornata dei Campionati Europei di scherma paralimpica di Parigi 2024 ha regalato all’Italia la 15^ medaglia, conquistata dalla squadra di Spada maschile che è riuscita a raggiungere meritatamente un argento storico, podio inseguito per anni.

La rappresentativa nazionale, composta da Michele Massa (atleta dell'Accademia della Scherma Fermo) insieme a Emanuele Lambertini, Edoardo Giordane e Matteo Dei Rossi, ha tirato da squadra vera, con una costanza e una compattezza eccezionale. Nei quarti di finale gli azzurri hanno comandato dall’alba al tramonto il match contro la Gran Bretagna, vincendo con il punteggio di 45-32 e volando così in semifinale. Qui, con un’altra prova di forza, i ragazzi guidati dal CT Francesco Martinelli (con lui in panchina il maestro Antonio Iannaccone) hanno offerto una prestazione perfetta contro la Francia, che pure era trascinata dal tifo del pubblico della Halle Georges Carpentier. L’Italia ha costruito il suo successo frazione dopo frazione, esultando per la stoccata del 45-41 che l’ha proiettata in finale. Anche nell’ultimo atto la sfida con l’Ucraina è stata interpretata con carisma e voglia di vincere dagli azzurri, in un testa a testa che li ha visti sconfitti solo sui titoli di coda con il risultato di 45-38. Questo splendido argento al collo di Michele Massa va ad aggiungersi al già ricco bottino di medaglie conquistate nei giorni scorsi nella capitale francese: Bronzo individuale nella categoria B di Fioretto e Argento di Fioretto a squadre. “Ancor più bello delle medaglie è il clima che si respira nella nostra Nazionale paralimpica, sempre straordinario, fatto di coesione, amicizia e supporto reciproco. Un grande gruppo” – ha dichiarato il Presidente della Federazione Italiana Scherma Paolo Azzi – “Ora il rush finale verso i Giochi di Parigi: siamo incanalati verso un numero di qualificati che potrebbe essere da record; dunque, adesso tutto sull’ultima tappa di Coppa del Mondo per coronare anche questo obiettivo”.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-03-2024 alle 21:46 sul giornale del 12 marzo 2024 - 102 letture


Redazione VivereFermo




qrcode