x

SEI IN > VIVERE FERMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Cavalla di Servigliano iscritta all’Albo Protocollo Equino 2024 del Palio di Siena

1' di lettura
418

di Redazione Vivere Fermo

fermo@vivere.it


Cleofe AA, cavalla allevata e cresciuta a Servigliano da Leonardo Loddo, è ufficialmente iscritta all’Albo Protocollo Equino 2024 del Palio di Siena.

Domenica 10 marzo Cleofe è stata visitata presso la Clinica Veterinaria “Il Ceppo” di Monteriggioni (SI), risultando idonea alle stringenti richieste di Piazza del Campo. Leonardo, di origini sarde (Ortueri, provincia di Nuoro), proprio sull’isola ha scoperto il suo amore per i cavalli. Quella equina è una passione di famiglia da generazioni, che, come molte altre in Sardegna, porta avanti l’allevamento dell’Anglo-Arabo Sardo. «È un progetto iniziato sette anni fa – commenta Loddo. Ho fatto tutto in casa, nel mio piccolo, per questo dietro la giornata di domenica c’è grande emozione. Un ringraziamento anche a Massimo Columbu detto Veleno II, con il quale ho vissuto questa esperienza all’insegna dell’amicizia e del divertimento. E poi un pensiero a Servigliano: è un momento storico per il mio paese. La strada è ancora lunga – conclude. I meccanismi del Palio, si sa, sono molto intricati. A prescindere da come andrà non posso che essere soddisfatto!» Dei 147 cavalli presentati, 127 sono risultati idonei. Ora spazio alle corse di addestramento (Mociano, 19 marzo), in attesa del 29 giugno, giorno della Tratta. Il sogno non può che esser quello di vedere sul tufo una serviglianese a quattro zampe!



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-03-2024 alle 20:14 sul giornale del 12 marzo 2024 - 418 letture


Redazione VivereFermo




qrcode