x

SEI IN > VIVERE FERMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

AST Fermo: Open Day sulla Sclerosi Multipla il 13 marzo

3' di lettura
362

AST Fermo 


In occasione dell’Open Day sulla Sclerosi Multipla, organizzato dalla fondazione Onda, l’ospedale Murri ha aderito all’iniziativa con due servizi gratuiti rivolti alla popolazione: informazioni e consulenza sulla Sclerosi multipla, e tavola rotonda.

Il tutto a cura della Uoc di Neurologia guidata dal dr. Patrizio Cardinali. Nella mattina di mercoledì 13 marzo nella fascia oraria dalle ore 9 alle ore 12 il dirigente medico di UOC Neurologia, dr. Eugenio Pucci, fornirà informazioni telefoniche all’utenza, al numero 335-1996235, sulla sclerosi multipla in generale, sui servizi offerti dall’ospedale ed in particolare sulla pianificazione condivisa delle cure. Nel pomeriggio dello stesso giorno, dalle ore 17,45 alle ore 19,15, presso la “sala Rita Levi Montalcini” in viale Trieste (zona Santa Caterina) di Fermo, il dr. Eugenio Pucci presiederà una tavola rotonda insieme al direttore di Neurologia dr. Patrizio Cardinali, l’infermiera Antonella Cognigni ed al radiologo Stefano Paglialunga. Fondazione Onda, infatti, in occasione del primo giorno della Settimana mondiale dedicata al cervello, organizza l’(H) Open Day dedicato alle persone con sclerosi multipla (SM), che si terrà il 13 marzo in oltre 125 ospedali del network Bollino Rosa. "Nelle strutture che hanno aderito all’iniziativa - la nota di Onda - saranno offerti gratuitamente servizi clinico-diagnostici e informativi: visite neurologiche, colloqui, infopoint, conferenze e verrà distribuito materiale informativo dedicato. In occasione dell’(H) Open Day, Fondazione Onda metterà a disposizione delle persone che convivono con questa malattia anche un opuscolo informativo che verrà distribuito negli ospedali e sarà caricato anche in formato elettronico sul sito www.fondazioneonda.it nella sezione “Pubblicazioni”. Inoltre, dopo il webinar dal titolo “Disturbi cognitivi nella Sclerosi multipla - L’importanza della diagnosi precoce” del 5 marzo scorso, un altro webinar dal titolo “Disturbi cognitivi nella Sclerosi multipla - Impatto sulla qualità della vita e strategie di intervento” sarà organizzato per il 20 marzo prossimo, dalle 17 alle 18 (disponibile sui canali Youtube e Facebook di Fondazione Onda). Obiettivo dell’iniziativa è informare e sensibilizzare pazienti, caregiver e popolazione sulla sclerosi multipla e, in particolare, sui disturbi cognitivi correlati, quali difficoltà di concentrazione, scarsa memoria, rallentamento della capacità di elaborare informazioni, sensazione di annebbiamento mentale, ma non solo". "La sclerosi multipla è una malattia neurologica degenerativa che ha una spiccata connotazione al femminile: basti pensare che le donne hanno una probabilità 2-3 volte maggiore di sviluppare la malattia rispetto agli uomini. Viene diagnosticata tra i 20 e 40 con pesanti ripercussioni sulla qualità di vita dei pazienti a causa delle disfunzioni che sono ad essa associate, le quali possono manifestarsi anche nelle fasi di esordio della stessa. Il nostro obiettivo, quindi, è essere al fianco delle persone con sclerosi multipla dando loro degli strumenti per conoscere e affrontare meglio la malattia", dichiara Francesca Merzagora, Presidente Fondazione Onda. "Le priorità e azioni nella “Agenda della Sclerosi Multipla e patologie correlate 2025” - Agenda della Sclerosi Multipla (aism.it) - , definite con le persone con sclerosi multipla, indicano la strada per dare concreta possibilità di vivere la propria vita oltre la SM. La maggiore attenzione e il corretto approccio, anche ai disturbi cognitivi, si trasforma in qualità di vita e in questo, i centri clinici per la SM giocano un ruolo fondamentale», dichiara Mario Alberto Battaglia, Direttore Generale Associazione Italiana Sclerosi Multipla -AISM e Presidente Fondazione Italiana Sclerosi Multipla -FISM. I servizi offerti sono consultabili dal 28 febbraio sul sito www.bollinirosa.it dove è possibile visualizzare l’elenco dei centri aderenti con indicazioni su date, orari e modalità di prenotazione. L’iniziativa è realizzata grazie al contributo di Bristol Myers Squibb e con il patrocinio di Associazione Italiana Sclerosi Multipla -AISM e Società Italiana di Neurologia -SIN Per seguire il webinar “Disturbi cognitivi nella Sclerosi multipla - Impatto sulla qualità della vita e strategie di intervento” il giorno 20 marzo: Youtube: https://www.youtube.com/live/MIrWJqolcV4?si=o3_g8h0yJEE1wZEU Facebook: https://www.facebook.com/events/920636859609844



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-03-2024 alle 19:57 sul giornale del 12 marzo 2024 - 362 letture






qrcode