x

SEI IN > VIVERE FERMO > CRONACA
articolo

Un evento pieno di emozione e senso di comunità . Ecco le Donne Eccezionali montegiorgesi premiate a Palazzo Passari

3' di lettura
1004

di Marina Vita
fermo@vivere.it


Presentata anche la neo nata Commissione Pari Opportunità comunale, alla cui Presidenza è stata scelta Francesca Ferracuti, che ora collaborerà con l'Amministrazione alla creazione di eventi di sensibilizzazione sul tema della parità di genere.

Montegiorgio- Antinisca Achilli, 86 anni, per la passione e l’impegno dimostrato e che ancora dimostra nella partecipazione attiva ad iniziative della tradizione montegiorgese; Francesca Travaglini, per lo spirito di iniziativa e imprenditorialità dimostrato nell’attività di giornalista e speaker di Radio Domani che le ha permesso di promuovere il territorio anche fuori regione ; Gisella Rossi per la sua attività artistica che ha avuto importanti riconoscimenti nazionali. Ecco le tre donne Eccezionali montegiorgesi ,scelte dalla neo nata Commissione Pari Opportunità comunale, e premiate nell’ambito dell’evento “ Donne Eccezionali 2024” che si è tenuto sabato pomeriggio nel salone di Palazzo Passari giunto alla sua seconda edizione. Tre più una, perché nella lista ha brillato di eccezionalità anche il premio alla memoria assegnato a Mirta Manica, ( ritirato dalle figlie), indimenticata ostetrica che ha fatto nascere intere generazioni di montegiorgesi ,oltre ad aver svolto un ruolo importantissimo nell’ambito del volontariato all’interno della Fratres.
Ciascuna delle concittadine prescelte si è distinta in uno dei 3 ambiti che d'ora in poi saranno presi in considerazione anche nelle edizioni future : area socio culturale, area tradizione e folklore, area imprenditoriale e promozione del territorio.
Tra gli applausi di un pubblico che restituiva in maniera palpabile l’orgoglioso senso di appartenenza alla stessa comunità, ognuna delle donne eccezionali ha ricevuto con commozione la pergamena con il gratificante riconoscimento, oltre al premio materiale consistente in una litografia numerata dell’artista Gisella Rossi e in un bonzai, simbolo della bellissima perfetta imperfezione di ogni donna, come sottolineato dalla coinvolgente ed istrionica conduttrice di serata Antonella Folchi Vici. Ad alimentare la ’bellezza dell'evento, molto atteso e partecipato, anche le note della violinista Daniela Carlini, altra montegiorgese di indubbia grandezza artistica.
Lo stesso Sindaco Ortenzi ha voluto sottolineare come l’istituzione di questo premio, fortemente voluto nel 2023 dalle sue 3 assessore Michela Vita, Maria Giordana Bacalini e Lorena Marzialetti, con il suo incondizionato appoggio, sia importante per conoscere e far conoscere storie di concittadine che portano alto il nome del proprio paese .
L’occasione è stata utile anche per il battesimo della nuova CPO comunale, altra perla di cui foggiarsi, che ora lavorerà in rete con quella provinciale della quale erano presenti alcune rappresentanti e la stessa Presidente Francesca Palma che si è detta “colpita dall’atmosfera magica respirata nell ’evento montegiorgese “.
Della CPO comunale Presieduta da Francesca Ferracuti, fanno parte di diritto le tre assessore Vita, Bacalini, Marzialetti, le consigliere comunali Sofia Cesari ed Elvinia Minnoni, Alessandra Pernolino in rappresentanza dell’Isc Cestoni , Noemi Peretti per le associazioni sindacali, Miriana Tosi per quelle sportive e Cristiano Bei, governatore della Misericordia, per quelle di volontariato, eletto anche Vice Presidente.


È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Fermo.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereFermo oppure aggiungere il numero 351.8341319 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivere_fermo o cliccare su t.me/vivere_fermo.




Questo è un articolo pubblicato il 11-03-2024 alle 07:15 sul giornale del 11 marzo 2024 - 1004 letture






qrcode