x

SEI IN > VIVERE FERMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Nata la nuova sezione fermana del Movimento Federalista Europeo

2' di lettura
168

di Redazione Vivere Fermo

fermo@vivere.it


Oggi, venerdì 8 marzo, nasce la nuova sezione fermana del Movimento Federalista Europeo: un movimento apartitico che si pone come obiettivo la creazione di una Federazione europea.

Coordinatrice del movimento sarà la Dott.ssa Anna Morrone. Il 23 marzo a Roma, durante la riunione del comitato federale del movimento, si terrà la presentazione ufficiale della sezione fermana e la sua conseguente ratifica.

Anna Morrone: "Abbiamo pensato di far approdare il MFE nella Provincia di FM per sposare i principi e gli ideali espressi dal Manifesto di Ventotene. Il movimento fu fondato da Altiero Spinelli nel 1943 con l'obiettivo di far prevalere l'approccio federalista nel processo di integrazione europea. Da questo momento il nostro lavoro sarà finalizzato a creare un contatto con il territorio per far conoscere le istituzioni europee e far partire dal basso una richiesta di riforma dei trattati per arrivare finalmente ad una vera unione politica tra gli Stati membri. L'UE deve attrezzarsi adeguatamente alla sfide attuali e future, riprendendo pertanto le fila di un sogno che, considerando l'attuale scenario geopolitico, non può più restare nel cassetto. L’Unione Europea, non avendo una politica estera (e non solo) comune, non si pone come interlocutore credibile nella comunità internazionale. È tempo di costruire gli Stati Uniti d'Europa!. Un ringraziamento all'Europarlamentare On. Camilla Laureti per essere intervenuta e al Comune di Monterubbiano per averci ospitato nella sala consiliare. Grazie anche al MFE sezioni di Ancona e Pesaro/Fano per averci supportato nella costituzione della sezione fermana del movimento”.

I Segretari Marco Zecchinelli del movimento federalista europeo sezione di Pesaro/Fano e Alfredo Bardozzetti del movimento federalista sezione di Ancona: “Il MFE diventa sempre più presente nelle Marche, con una terza sezione e la prossima costituzione di un centro regionale che coordinerà e faciliterà il lavoro sui territori. Non ci possiamo accontentare di una Europa costruita a metà, come ha detto il presidente Mattarella a fine anno agli ambasciatori e alle ambasciatrici; il nostro ruolo è quello di salvaguardare le conquiste, che sono tante, ma anche di spronare le forze politiche a portare avanti questo processo, nell'interesse dei cittadini e delle cittadine europee" On. Camilla Laureti: “L’Europa federale è la prospettiva a cui dobbiamo lavorare con sempre maggiore determinazione. È ormai evidente che le sfide globali si possono affrontare soltanto con un’Europa unita e forte, che abbia capacità federativa. La strada da percorrere non può essere certo quella dell’Europa delle nazioni e del sovranismo, antistorico e miope, inadeguato a rispondere alle questioni globali che abbiamo davanti a noi. È stato dunque un piacere partecipare all’inaugurazione della sede di Fermo del Movimento Federalista Europeo, con cui condivido tante battaglie e tante idee per il futuro dell’Europa”.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-03-2024 alle 18:17 sul giornale del 09 marzo 2024 - 168 letture


Redazione VivereFermo




qrcode