x

SEI IN > VIVERE FERMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Fermo, al via Tipicità Festival 2024: gusto, confronto, conoscenza.

2' di lettura
380

da Tipicità
www.tipicita.it
 


Le Marche e il mondo in un padiglione. Con il significativo slogan “Armonia di sapori e territori” apre domani (sabato 9 marzo) alle 9.30, presso il Fermo Forum, la trentaduesima edizione di Tipicità Festival che proseguirà fino alla serata di lunedì 11.

Ad accogliere i visitatori il mercatino, l’area EXperience e Benessere ed il salone Autockthon, per un totale di oltre 150 espositori.
Sono più di sessanta gli eventi nella prima giornata della manifestazione che racconta le Marche belle e buone, con presentazioni e degustazioni in compagnia di volti noti, esperti e tutta la comunità di golosi e curiosi di Tipicità! Ospite ufficiale il Giappone, ma questa 32ª edizione ospiterà anche la città francese di Anglet e la tedesca Ansbach, uno spaccato della cultura ucraina e contributi da Cina e Gambia.
Alle 11.00 è in programma l’inaugurazione della mostra “Arte, Armonia e territorio”
dedicata agli artisti contemporanei marchigiani, che gode del patrocinio del Consiglio Regionale-Assemblea Legislativa delle Marche e che vedrà per l’occasione la partecipazione del presidente del Consiglio Regionale Dino Latini.
Alle ore 12.00 la cerimonia ufficiale di apertura di Tipicità Festival 2024, con Benedetta Rinaldi, alla presenza delle massime autorità istituzionali, degli ospiti da altre regioni italiane e dall’estero, nonché della folta squadra dei partner di Tipicità. Insieme al presidente della Regione Acquaroli ed al presidente della Camera di Commercio delle Marche Gino Sabatini, il Sindaco di Fermo Paolo Calcinaro ed il direttore di Tipicità Angelo Serri accoglieranno illustri ospiti, quali il Senatore Guido Castelli, Commissario Straordinario Ricostruzione Sisma 2016, e l’Ambasciatore Mario Andrea Vattani, Commissario Generale per l’Italia a EXPO Osaka 2025. Presente anche Mmathari Mashao, Ministro Plenipotenziario della Repubblica del Sudafrica.
Nell’Accademia di Tipicità s’inizia con i cuochi di Campagna Amica per Coldiretti, a seguire la neurogastronomia di Palmiro Carlini, il Brodetto di Porto Recanati e la chef giapponese Kumiko Muraji, da Osaka. In chiusura, un viaggio gastronomico tra colline e litorale fermano.
Il forum di Assoenologi e quello del Commissariato Sisma gli eventi programmati in aula convegni, prima dell’omaggio cinematografico al maestro Miyazaki. Nell’area Cantinetta approfondimento sulla Vernaccia di Serrapetrona e spazio al mondo del vino femminile.
Rettori marchigiani protagonisti di un confronto orientato al futuro, presso il Teatro dei Sapori, dove protagonisti saranno anche Expo Osaka 2025, orientamento e nuove sfide tecnologiche, l’esperienza come sistema integrato, la “brain fog”, il Wine Tour delle Marche con Andrea Amadei, la terra del futuro e tanti appuntamenti golosi e curiosi anche nelle aree Lievito e Fermento e “Tipicità Benessere”.
Tipicità Festival è organizzata dal Comune di Fermo in collaborazione con Regione Marche, Camera di Commercio delle Marche ed ANCI Marche, insieme ad un folto gruppo di partner comprendente Atenei, aziende, entità territoriali e con il supporto del project partner Banco Marchigiano.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-03-2024 alle 15:06 sul giornale del 09 marzo 2024 - 380 letture






qrcode