x

SEI IN > VIVERE FERMO > SPETTACOLI
comunicato stampa

Fermo: l'Orchestra Sinfonica Rossini festeggia Gioachino Rossini e Beethoven per il compleanno del pesarese durante le Settimane Rossiniane

3' di lettura
74
da Comune di Fermo
www.fermo.net

Concerto il 9 marzo al Teatro dell’Aquila alle ore 21.15.

L’Orchestra Sinfonica G. Rossini, che da pochi giorni ha compiuto il ragguardevole traguardo dei trent’anni di attività, partecipa alle Settimane Rossiniane, che festeggiano il 232° compleanno del compositore pesarese, con lo sfizioso programma lirico sinfonico “Rossini! Compleanno tra amici”, in programma anche al Teatro dell’Aquila di Fermo sabato 9 marzo alle ore 21.15.

Il titolo sottolinea come la festa veda sul palcoscenico chi al compositore “dà del tu” ormai da molto tempo e se ne considera un amico di vecchia data: la compagine pesarese, infatti, da decenni porta il nome di Rossini nel mondo (dall’Oman alla Germania, dalla Svizzera al Giappone, solo per citare le tournée più recenti), è tra i protagonisti del cartellone del prestigioso Rossini Opera Festival da più di venti edizioni e ha al suo attivo un’incisione discografica di sinfonie rossiniane.

Sul podio salirà il Maestro Daniele Agiman, che della Sinfonica Rossini è direttore principale (oltre ad aver diretto l’orchestra nel citato disco rossiniano) e che è considerato tra le bacchette italiane più prestigiose nel mondo dell’opera lirica.

Di grande valore anche la presenza di due cantanti solisti: Maria Sardaryan, soprano, e Paolo Ingrasciotta, baritono. Maria Sardaryan ha studiato col celebre soprano Mariella Devia e ha già all’attivo numerosi ruoli operistici e un palmarès di premi a concorsi nazionali e internazionali; anche Paolo Ingrasciotta ha vinto prestigiosi concorsi e, specializzato presso l’Accademia Rossiniana Alberto Zedda del Rossini Opera Festival, ha in repertorio moltissimi ruoli del cigno di Pesaro, tra cui il barbiere Figaro, di cui verrà proposta la spumeggiante cabaletta “Largo al factotum”.

“Un bel momento culturale per celebrare il compleanno di Rossini con un concerto di grande spessore musicale – ha detto l’assessore alla cultura Micol Lanzidei. Siamo lieti di questo evento presentato dall’Orchestra Sinfonica Rossini che avremo il piacere di riavere a Fermo a maggio con un omaggio sinfonico alla musica moderna”.

I solisti saranno impegnati in arie e duetti tratti da La scala di seta, L'occasione fa il ladro, Il turco in Italia e Il barbiere di Siviglia: le prime due sono simbolo delle divertentissime farse e burlette rossiniane, mentre Il turco in Italia (che debuttò alla Scala nel 1814) e poi Il barbiere di Siviglia (forse l’opera più famosa del pesarese), sono diventate pietre miliari della storia di drammi buffi e commedie operistiche.

Durante la prima parte del concerto andrà in scena la seconda puntata del “Ciclo Beethoven”, che la Rossini ha voluto dedicare al compositore tedesco:

Il cartellone dell’Orchestra Rossini a Fermo proseguirà il 4 maggio 2024 alle ore 21.15 con un omaggio sinfonico al repertorio di Madonna (Like a virgin).

Per il concerto a Fermo l’Orchestra ringrazia per il sostegno l’Amministrazione Comunale, Il Sindaco Paolo Calcinaro e l’assessore alla cultura Micol Lanzidei.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-03-2024 alle 22:59 sul giornale del 08 marzo 2024 - 74 letture






qrcode