x

SEI IN > VIVERE FERMO > SPETTACOLI
comunicato stampa

Grottazzolina: in scena a teatro uno spettacolo tutto al femminile

1' di lettura
1190

di Redazione Vivere Fermo

fermo@vivere.it


"50 sfumature di Kalì" è il titolo della rappresentazione che verrà messa in scena alle 20,30 dell’8 marzo nel teatro di Grottazzolina. Protagoniste 8 donne, che provengono da questo territorio e che sono diventate amiche frequentando lo stesso corso di teatro a Porto San Giorgio.

Preparatesi in gran segreto e senza chiedere aiuto a nessuno, hanno eseguito mesi e mesi di prove e badato alla creazione dei testi, alla scenografia alla regia. Una fatica immane gratificata solo dal fatto di poter salire sul palco e dire: Io c’ero!

"Siamo 8 donne che in piena libertà ed autonomia in occasione dell’8 marzo abbiamo voluto metterci in gioco per manifestare sulla base ciascuna della propria indole e della propria esperienza la fatica di essere donna, ma anche la bellezza e l’orgoglio di esserlo, creatura fragile e, al contempo, tosta, capace di forti e variegati sentimenti, in cui prevalgono l’amore e l’attenzione verso gli altri, creatura dalle mille sfaccettature ognuna unica ed irripetibile. Alle manifestazioni ufficiali che oggi si svolgono ovunque su questioni legate all’uguaglianza di genere, all’eliminazione delle discriminazioni e della violenza contro le donne, alle rivendicazioni sacrosante ma che si ripetono da anni con scarsissimi risultati, noi abbiamo ritenuto più efficace non relazionare ex cathedra, bensì semplicemente raccontare le varie sfumature di donna, nella consapevolezza di essere noi stesse arbitre del nostro destino".

In scena ci saranno: Maria, Beatrice, Maria Laura, Caterina, Roberta, Patrizia, Manuela, Daniela, simpaticamente chiamate "Le Kalimere". Ingresso allo spettacolo e consumazione di un ricco aperitivo 12 euro. Il tutto reso possibile grazie alla collaborazione del Comune e della Pro Loco di Grottazzolina. Info e prenotazioni 3292332743 oppure 3491330652.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-03-2024 alle 09:49 sul giornale del 05 marzo 2024 - 1190 letture


Redazione VivereFermo




qrcode